14 novembre. Richiesta dell'ADOC di Basilicata di incontro con il sindaco di Potenza per discutere la delibera dei parcheggi a pagamento 

12 novembre. Comunicato UILTuCS Basilicata. Proclamazione stato di agitazione lavoratori Ex Lsu e Appalti Storici, richiesta incontro con il Prefetto e assemblea sindacale 

11 novembre. Dichiarazione del segretario generale UIL Basilicata, Carmine Vaccaro. Rapporto SVIMEZ: punto debole il lavoro che non c'è 

 Rapporto SVIMEZ 2016 sull'economia del Mezzogiorno (sintesi) 

9 novembre. Comunicato ADOC Basilicata. Il Consiglio Regionale della Basilicata ha approvato ieri, su sollecitazione dell’ADOC e di altre associazioni, una mozione a favore dei risparmiatori truffati da Veneto Banca - Banca Apulia 

2 novembre. Comunicato UILA-UIL Basilicata. Sulla Forestazione, Vie Blu, Green River ed IVAM la politica regionale intervenga con senso di responsabilità e tempestività 

31 ottobre. La Protezione Sociale nel e per il Lavoro 2015-2016. I beneficiari, il costo e le entrate degli ammortizzatori sociali. V° Rapporto sugli Ammortizzatori Sociali (a cura della UIL - Servizi Politiche Territoriali e del Lavoro)

22 ottobre. Lavoro irregolare - Analisi UIL: un bilancio di 10 anni dell´attività ispettiva. Il fenomeno del lavoro “non regolare”, “irregolare” o “in nero” è notoriamente una condizione patologica che caratterizza il nostro Paese. È in piena e inevitabile sintonia con il più vasto tema dell’economia sommersa o irregolare che, stando agli ultimi dati dell’Istat, riferiti all’anno 2014, vale 211 miliardi di euro. L’economia sommersa da lavoro irregolare vale 77,2 miliardi di euro (con un’incidenza del 36,5%), in crescita anno dopo anno 

18 ottobre. 9° Rapporto 2016 UIL (settembre 2016). La cassa integrazione per macro aree, Regioni e Province                                                           

17 ottobre. Riforma Pensioni, Uil: Positive le misure su Precoci e APE. Il Sindacato ricorda però come il tavolo di confronto resta comunque aperto al fine di individuare una soluzione anche per altri lavoratori precoci che non riusciranno ad entrare nella Quota 41

16 ottobre. I 50mila lavoratori in nero in Basilicata valgono un miliardo di fatturato. «Il lavoro irregolare anche in Basilicata continua ad essere una metastasi. Un dramma che riguarda tutto il Paese ed investe, soprattutto, i più deboli ed indifesi, risultando sempre più collegato al fenomeno dell’immigrazione, e confermando che la stessa immigrazione irregolare è l’effetto e non la causa dell’economia sommersa. Secondo l’Istat nel Paese il valore aggiunto generato dall'economia cosiddetta non osservata nel 2014 deriva per il 36,5% all'impiego di lavoro irregolare. Da noi secondo la stima dell’ufficio politiche territoriali della Uil - si legge in una nota - la quota di lavoratori irregolari è tra il 15 e il 18%, per un totale di circa 50mila lavoratori interessati ed un fatturato sommerso vicino al miliardo di euro». E’ quanto sostiene la Uil della Basilicata

14 ottobre. Comunicato UILTuCS Basilicata. I Lavoratori ex LSU e Appalti Storici della nostra Regione, impegnati nei servizi di pulizia e decoro di tutte le scuole di ogni ordine e grado, alle dipendenze delle aziende, TEAM SERVINE e SNAM LAZIO SUD, detentrici dell’appalto Consip, Basilicata e Calabria, cosi detto lotto n° 12, questo mese non prenderanno il salario, nei tempi previsti dal CCNL 

13 ottobre. Comunicato Centro Studi e UIL Basilicata. In Basilicata da meno di 2000 del 2008 a circa 500mila primo semestre 2016 

 INPS: osservatorio statistico sul Lavoro Accessorio. L’Inps ha aggiornato al primo semestre 2016 l’Osservatorio statistico sul Lavoro accessorio, retribuito con i buoni lavoro (voucher). Complessivamente, da agosto 2008 (inizio della sperimentazione sull’utilizzo dei voucher per vendemmie di breve durata) al 30 giugno 2016 risultano venduti 347,2 milioni di voucher di importo nominale pari a 10 euro 

12 ottobre. Reddito di Inclusione, UIL: bene se sarà un punto di partenza. Si sono svolte ieri in Commissione Lavoro al Senato le audizioni dei sindacati sul testo del disegno di legge che riordina le prestazioni assistenziali ed introduce la misura unica di contrasto alla povertà

11 ottobre. Dichiarazione del segretario generale UIL Basilicata, Carmine Vaccaro. FCA Melfi: Ricambio generazionale di pari passo con nuovi modelli Suv 

11 ottobre. Comunicato FLAI-FAI-UILA Basilicata. Forestazione: “Il futuro dei lavoratori non può dipendere dall’improvvisazione della politica” 

7 ottobre. Dichiarazione del segretario generale UIL Basilicata, Carmine Vaccaro. "ENI: Più attività di ricerca in Basilicata" 

4 ottobre. Comunicato UILA-UIL Basilicata. Rinnovato il contratto nazionale di lavoro per i lavoratori dei Consorzi di Bonifica 

3 ottobre. Comunicato UILA-UIL Basilicata. “Il risultato ottenuto dalla UILA alle elezioni per il rinnovo della RSU alla Ferrero di Balvano conferma, ancora una volta, quanto i lavoratori condividano l’azione sindacale portata avanti dalla nostra organizzazione” 

1° ottobre. Comunicato unitario SPI-FNP-UILP. Tra i circa 1,2 milioni di pensionati italiani che beneficeranno della quattordicesima, i lucani saranno circa tra gli 80-90 mila su un totale che sfiora i 180mila. E’ una prima valutazione approssimativa che le segreterie regionali della Basilicata di Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uil-Pensionati fanno a caldo dopo l’intesa sulla previdenza sottoscritta tra Governo e Cgil, Cisl, Uil per comprendere le ricadute nella nostra regione caratterizzata da una media pensioni tra le più basse d’Italia 

30 settembre. Riforma Pensioni, UIL: bene misure su Precoci e APE. Il Sindacato ricorda però come il tavolo di confronto resta comunque aperto al fine di individuare una soluzione anche per altri lavoratori precoci che non riusciranno ad entrare nella Quota 41

 Analisi UIL su interventi previdenziali. Analisi e commento della UIL del verbale siglato da Governo e sindacati in merito agli interventi sul tema previdenziale 

30 settembre. Dichiarazione di Carmine Vaccaro, segretario regionale UIL Basilicata. Imprese giovanili e occupati: UIL, monitoriamo la situazione 

29 settembre. Valutazioni sullo schema di decreto recante “Semplificazione delle attività degli enti pubblici di ricerca” (a cura dell’Ufficio Politiche Contrattuali Pubblico Impiego UIL) 

28 settembre. Valutazioni UIL sullo schema di decreto legislativo recante la disciplina della dirigenza della Repubblica (a cura dell’Ufficio Politiche Contrattuali Pubblico Impiego UIL) 

27 settembre. Comunicato ADOC Basilicata. Messa in mora nei confronti di Veneto Banca/Banca Apulia. L’ADOC ha predisposto una lettera/diffida di messa in mora nei confronti di Veneto Banca/Banca Apulia, al fine di ottenere il risarcimento dei danni subiti e di valutare l’eventuale azione legale da intraprendere a difesa dei propri diritti 

27 settembre. In otto mesi 2,5mila ore di cassa integrazione in Basilicata. UIL Basilicata: "Non ancora superata crisi più profonda"

20 settembre. Comunicato dell´esecutivo nazionale UIL

19 settembre. Comunicato della Segreteria confederale nazionale UIL

19 settembre. UIL: senza incentivi i contratti indeterminati sono crollati. Nei primi sette mesi del 2016 (gennaio-luglio) in Basilicata le assunzioni a tempo indeterminato instaurate con la fruizione dell’esonero contributivo (legge 208/2015) sono state 2.305 su 7.187 complessive; alle assunzioni “agevolate” vanno aggiunte 384 trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a termine - sempre grazie alla fruizione dell’esonero contributivo - su un totale di 1.424. Lo rileva una nota congiunta Centro Studi Sociali e del Lavoro Basilicata e Uil Basilicata che hanno rielaborato su scala regionale i dati dell’Osservatorio Inps sul Precariato diffusi oggi

14 settembre. Comunicato UIL FPL Basilicata. UIL FPL: Rilanciare la piena contrattazione nel pubblico impiego 

13 settembre. Comunicato UILTEC Basilicata. Succede alla Plasticform di Melfi: ”Sei iscritto al sindacato? Allora ti licenzio!!!!” 

13 settembre. Le proposte della UIL per la ricostruzione e la ripresa delle attività produttive nelle aree terremotate 

10 settembre. Comunicato ADOC Basilicata. Per aiutare le famiglie, già gravate dalla persistente situazione di crisi, a fronteggiare il “caro scuola”, l’Adoc di Basilicata torna a offrire uno spazio dedicato ai consumatori che intendono scambiare i propri libri usati. Accedere al servizio offerto dall’Adoc Basilicata è molto semplice, basta inviare una e-mail all’indirizzo: scambiarelibri@gmail.com oppure un fax al numero 097146393, con i seguenti dati: cognome e nome, città; modalità di contatto (preferibile l'e-mail); lista dei libri (completi di autore, titolo, editore e anno di edizione) che si intende offrire e/o quelli di cui si ha bisogno. Acquisiti questi dati l’Adoc di Basilicata creerà una lista, che verrà costantemente aggiornata, con tutti i testi offerti e/o richiesti 

2 settembre. Dichiarazione del segretario regionale UIL Basilicata, Carmine Vaccaro. "ENI, non basta più confermare investimenti e occupazione"

2 settembre. Comunicato unitario SPI-CGIL FNP-CISL UILP-UIL. L’autunno dei pensionati lucani: di promesse non si vive, vogliamo risposte 

1° settembre. Raggiunta una prima intesa tra CGIL, CISL, UIL e Confindustria sulle politiche del lavoro. Barbagallo: abbiamo inviato il documento condiviso al Governo. Tutti devono fare la propria parte

 Il comunicato stampa unitario 

 Le Proposte per le Politiche del Lavoro 

31 agosto. Comunicato ADOC Basilicata. Osservazioni sul Piano Regionale dei Trasporti 

30 agosto. CGIL, CISL, UIL e Confindustria istituiscono un Fondo per le popolazioni terremotate.Barbagallo ad Amatrice ai funerali delle vittime del terremoto: «E’ il giorno del dolore. Aiuteremo le popolazioni colpite»

24 agosto. 7° Rapporto 2016 UIL (Luglio 2016). La cassa integrazione per macro aree, Regioni e Province


Con la Marcia per il lavoro vogliamo rilanciare i temi di #Basilicata2020, la piattaforma d’idee e di programmi di sviluppo prioritari ed urgenti che sottoponiamo, in modo unitario, ai lavoratori, ai giovani, alle donne ed alle forze sane della nostra regione

 Il volantino pieghevole "Marcia per il Lavoro" 

Manifesto per il Lavoro #Basilicata2020 


 


Il Progetto Petrolio in Basilicata.  Istanze e permessi di ricerca, concessioni di coltivazione e stoccaggio, centrali di raccolta e trattamento olio e gas, pozzi, royalties, dossier e approfondimenti 

 Viaggio nella più grande riserva di petrolio d’Italia


 Permessi di ricerca idrocarburi e di prospezione nel mar Ionio 

 La video-inchiesta "Mal D'Agri"Un documento video che cerca solo di fare uno spaccato reale e dettagliato dei reali pericoli che ENI e le sue consorelle di tutto il mondo stanno producendo nella meravigliosa Val D'Agri, con l'estrazione di 185.000 barili di petrolio (con i giacimenti Tempa Rossa e Pergola 1), sino ad arrivare ai 400.000 barili al giorno prefissati...

 Le industrie a rischio di incidente rilevante nella provincia di Potenza e Matera e i piani di emergenza esterna (d.lgs 334/99 modificato dal d.lgs 238/05)

 Monitoraggio diga del Pertusillo (ARPAB)

 Monitoraggio termodistruttore Fenice (ARPAB)

 Controllo e monitoraggio radioattività (ARPAB)

 Atlante Italiano dei Conflitti Ambientali - Regione Basilicata

 Repertorio Nazionale degli interventi per la Difesa del Suolo. Basilicata



  



MATERA 2019 Capitale Europea della Cultura

9 novembre. Banca d'Italia - L’economia della Basilicata - Aggiornamento congiunturale (novembre 2016). Nei primi nove mesi del 2016 la ripresa economica in Basilicata è proseguita a un ritmo modesto. L’attività del settore manifatturiero ha continuato a crescere: secondo il sondaggio della Banca d’Italia le imprese che hanno dichiarato un aumento del fatturato sono risultate più numerose di quelle che hanno riportato un calo. L’incremento delle vendite ha riguardato in particolare le imprese di maggiori dimensioni. È proseguita la crescita dell’automotive, al quale è attribuibile in larga parte l’espansione delle esportazioni regionali nei primi sei mesi dell’anno. In base alle previsioni delle imprese, la ripresa dovrebbe estendersi alla parte finale del 2016 e all’inizio del 2017. Pur in presenza di un andamento favorevole delle vendite, l’attività di accumulazione di capitale è risultata più debole rispetto a quanto le imprese avevano pianificato a inizio anno 

4 novembre. Incompiute della Basilicata, aumentano invece di diminuire. Previste, e in parte finanziate, risultano bloccate

 Regione Basilicata - Elenco - anagrafe delle Opere Incompiute 

2 novembre. Rimborsopoli lucana: rinviati a giudizio presidente del Consiglio e 17 ex consiglieri. Il processo sui rimborsi chiesti e ottenuti tra il 2009 e 2010

20 ottobre. Via libera dal Ministero alle trivelle nel Mar Ionio. Con decreto n. 289/2016 del 18.10.2016 il Ministero dell'Ambiente ha decretato la compatibilità ambientale della ricerca di petrolio nel golfo di Taranto della d 3, l'istanza di ricerca di petrolio nel Golfo di Taranto presentata dalla società Schlumberger Italiana S.p.a.

 Trivelle nel Golfo di Taranto. Quante e quali sono?

 Istanza di Permesso di Prospezione in Mare d 3 F.P-.SC

 Valutazione Impatto Ambientale: Indagine geofisica 3D regionale nell'area dell'istanza di permesso di prospezione in mare denominata "d 3 F.P-.SC"

16 ottobre. Dal governo 31 milioni per le periferie di Potenza e Matera. In particolare, alla città di Potenza saranno assegnati i 18 milioni di euro richiesti al Governo centrale nell’ambito di un progetto di rigenerazione e innovazione sociale del quartiere di Bucaletto che prevede interventi complessivi per oltre 82 milioni di euro, di cui 36 rivenienti da fondi pubblici e 46 da privati. Per la città di Matera, invece, il progetto candidato prevede un importo complessivo di 13.120.000 euro per interventi specifici nel quartiere di Piccianello, oltre che per la realizzazione di centri culturali e la gestione del verde urbano

14 ottobre. La regione italiana più amata sul web dai turisti di tutto il mondo è la Basilicata. Si tratta di quella le cui strutture ricettive e le cui attrazioni vantano la migliore reputazione. A stabilirlo una enorme indagine firmata da Travel Appeal per il Premio Italia Destinazione Digitale assegnato al Ttg, il salone del turismo in corso a Rimini

5 ottobre. Accordo Quadro Integrativo Regionale sugli Ammortizzatori Sociali in Deroga per il 2016 


Farmacie Provincia di Matera - Provincia di Potenza

Info e utilità: Comune Potenza - Comune Matera

  

Legge Regionale 9 febbraio 2016, n. 3. “Legge di Stabilità Regionale 2016” 

Legge Regionale 9 febbraio 2016, n. 4. “Bilancio di previsione pluriennale per il triennio 2016-2018” 

Legge Regionale 4 marzo 2016, n. 5. "Collegato alla Legge di Stabilità Regionale 2016"  (il Governo ha deliberato l'impugnativa in data 29/04/2016) )

Leggi Regionali

Delibere, Decreti e Ordinanze

   

Avvisi e Bandi pubblici

1° novembre. Regione Basilicata - Pacchetto CreOpportunità. Pubblicata sul Supplemento al BUR n. 40 del 1° novembre 2016 la Deliberazione di Giunta Regionale n. 2123 del 26 ottobre 2016 PO FESR 2014 - 2020 - Asse III Competitività-Priorità di investimento 3A-Azione 3A.3.5.1. Approvazione dei 3 strumenti di incentivazione del Pacchetto di Agevolazioni denominato "CreoOpportunità': Avviso Pubblico "START AND GO"; Avviso Pubblico "GO AND GROW"; Avviso Pubblico "Liberi professionisti "START and GROW". La procedura di presentazione delle domande di agevolazione è a sportello telematico. Lo sportello telematico sarà aperto a partire dalle ore 8.00 del giorno 15/12/2016 e fino alle ore 20.00 del giorno 29/12/2017 e sarà possibile presentare domanda a valere sulle seguenti valutazioni intermedie

 Avviso Pubblico Start and Go (rivolto a micro e piccole imprese non ancora costituite o costituite da non più di 12 mesi. Settori: industria, artigianato, turismo, commercio, sociale, servizi, cultura e creatività, agroindustria, ITC, altro)

 Avviso Pubblico Go And Grow (rivolto micro, piccole e medie imprese costituite da più di 12 mesi e da non più di 60 mesi. Settori: industria, artigianato, turismo, commercio, sociale, servizi, cultura e creatività, agroindustria, ITC, altro)

 Avviso Pubblico Liberi Professionisti - Start And Grow [rivolto liberi professionisti, associazioni e società di professionisti mono/plurisettoriali con partita IVA aperta da non più di 60 mesi e aspiranti professionisti (ancora senza partita IVA) e società di professionisti mono/plurisettoriali costituende (libere professioni ordinistiche e non ordinistiche]

   

14 novembre. Nuovo bonus bebè 2017 limite reddito Isee e bonus asilo esteso. Tra gli emendamenti approvati dalle Commissioni della Camera spunta per nuovo bonus bebè 2017 di 800 euro e nido limite reddito Isee a 13 e 25 mila euro

11 novembre. Pensione anticipata, l'Inps apre all'uscita a 64 anni anche ai disoccupati. Ammessi alla pensione anticipata in deroga all'età di 64 anni anche i lavoratori dipendenti che al 28 dicembre 2011 avevano perso il lavoro o avevano avviato attività di lavoro autonomo

11 novembre. Esodati, pronte modifiche all'ottava salvaguardia. E Intanto la UIL avverte: "E' prematuro chiudere il fondo che raccoglie i risparmi derivanti dalle salvaguardie, prima di aver ultimato il processo di monitoraggio"

10 novembre. Rapporto SVIMEZ 2016 sull'economia del Mezzogiorno 

 Appendice statistica del Rapporto 2016 

 Schede regionali 

8 novembre. Consulta, scelta storica: "Via libera al cognome della madre per i figli". La Corte ha dichiarato illegittima "l'automatica attribuzione" di quello paterno in presenza di una diversa volontà dei genitori

8 novembre. Morto Umberto Veronesi, una vita tra lotta al cancro e grandi battaglie ideali. Dai primi studi sui tumori negli anni '50, alla fondazione dell'Airc e dell'Istituto europeo di oncologia. L'esperienza come ministro della Sanità nel governo Amato, nel 2000, poi l'entrata a Palazzo Madama come senatore pd nel 2008

7 novembre. Equitalia, via libera alla rottamazione delle cartelle esattoriali. Ecco il modulo. L'agenzia ha messo a punto il modulo per aderire alla "definizione agevolata" ed il documento è ora disponibile in tutti gli sportelli del Gruppo sul portale

 Il Modulo messo a punto da Equitalia 

7 novembre. Bonus 500 euro 18enni: come funziona 18app e Spid, come registrarsi e come fare il download e iscrizione, acquisto con carta elettronica e buoni spesa

5 novembre. Rottamazione delle cartelle Equitalia, ecco il vademecum. È iniziato il count down per usufruire della possibilità di "sconti"

4 novembre. Ecosistema Scuola 2016. Scuole carenti su sicurezza antisismica e efficienza energetica. XVII° Rapporto di Legambiente sulla qualità dell’edilizia scolastica, delle strutture e dei servizi 

3 novembre. Pubblicata la legge contro il caporalato. E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 257 del 3 novembre 2016, la Legge n. 199 del 29 ottobre 2016, con le disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo (c.d. Legge contro il caporalato). La legge entra in vigore il 4 novembre 2016 

3 novembre. Senato: approvato il DDL sul Lavoro Autonomo e il “Lavoro Agile”. In data 3 novembre 2016, il Senato, con 173 sì e 53 astensioni, ha approvato il disegno di legge n. 2233, recante le misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l’articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato. Il testo ora passa alla Camera dei deputati 

3 novembre. ISTAT: l’andamento dell’occupazione in Italia a settembre 2016. La nota mensile dell’Istat, del 3 novembre 2016, sull’andamento dell’occupazione in Italia ad Settembre 2016. A settembre la stima degli occupati cresce rispetto ad agosto (+0,2%, pari a +45 mila unità), recuperando il calo registrato nel mese di luglio. Dinamiche positive si rilevano per entrambe le componenti di genere e in tutte le classi di età; l’aumento si concentra, questo mese, tra i lavoratori indipendenti (+56 mila), a fronte di un calo dei dipendenti a termine e la stabilità di quelli permanenti. Il tasso di occupazione è pari al 57,5%, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente 

3 novembre. Bonus cultura, la guida a come spenderlo. I ragazzi che hanno compiuto 18 anni devono ottenere la loro identità digitale, registrarsi al sito 18app e scegliere come utilizzare i 500 euro

27 ottobre. Immigrazione, sorpasso dopo anni: più italiani all'estero che stranieri in Italia. Il dato consolidato Istat segnala un ribaltamento del trend. Il ritratto multietnico del paese nel Dossier statistico del centro studi Idos. Gli immigrati sono l'8,3% della popolazione, contribuiscono al sistema pensioni con oltre 10 miliardi di contributi e sono determinanti in diversi settori, dall'assistenza alle famiglie all'agricoltura. Oltre mezzo milione di imprese

27 ottobre. Migranti, due naufragi nel Canale di Sicilia: 148 morti, 97 recuperati da una petroliera. I 339 profughi arrivati ad Augusta hanno raccontato di un naufragio con 51 dispersi. Altre 29 persone tratte in salvo dalla nave cisterna

26 ottobre. Grandi opere, 30 arresti per Tav Milano-Genova e A3. In carcere anche il figlio di Monorchio. Il gip: "In alcune strutture il cemento sembra colla". Tra gli indagati Giuseppe Lunardi, figlio dell'ex ministro alle Infrastrutture. Le ordinanze colpiscono dirigenti Cociv, tra i quali il presidente Longo e il vice Pagani, e manager di Salini-Impregilo e di Condotte. Tra le accuse la tentata estorsione. Alcuni funzionari pagati con escort. Prestipino (Dda): "Circuito di riciclaggio a Roma, legato a fenomeni di stampo mafioso"

24 ottobre. La Ue all'Italia: "La manovra non va. Stop alle 'una tantum' e deficit solo al 2,2%". Arriverà tra oggi e domani la lettera di richiamo firmata dalla Commissione Europea. Una richiesta di informazioni sulle falle della legge di bilancio e suggerimenti per chiudere la partira sui conti

24 ottobre. Governo: pubblicato il Decreto Legge in materia fiscale. È stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 249 del 24 ottobre 2016, il Decreto Legge 22 ottobre 2016, n. 193, con le disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili 

24 ottobre. Stipendi dei parlamentari, Italia in testa ai Paesi Ue. Le buste paga di deputati e senatori italiani sono più pesanti di quelle dei colleghi europei. A dimostrarlo diversi studi che mettono a confronto il Bel Paese con il resto d’Europa

24 ottobre. Rottamazione cartelle: condono Equitalia 2017, domanda, modulo, requisiti. Modulo domanda adesione rottamazione dei ruoli Condono Equitalia 2017: come funziona la sanatoria e come fare la richiesta, requisiti, condizioni e regole

21 ottobre. Violenza sessuale. Ignoto e impunito oltre 1 reato su 4. Per quasi il 30% degli episodi commessi non si conosce l’autore. Ben 23 mila casi consumati, quasi 6 mila le vittime minorenni, poco più di 22 mila le persone denunciate e arrestate dalle forze di polizia. Sono circa 15 milioni gli italiani che chiedono maggiore protezione per le vittime e più sostegno ai centri anti violenza 

19 ottobre. Allarme call center dai sindacati: "A rischio 80mila lavoratori". La crisi Almaviva, che ha annunciato oltre 2.500 taglia, alza il livello di guardia sul settore. I rappresentanti dei lavoratori chiedono alla commissione Lavoro del Senato di "intervenire con norme che siano di contrasto alle delocalizzazioni e applicando le sanzioni che sono già previste"

18 ottobre. Il ddl contro il caporalato è legge: sei anni a chi sfrutta i lavoratori. Oltre a un aumento delle pene, viene introdotta la confisca dei beni, l'arresto in flagranza e un piano di interventi a sostegno dei lavoratori

 Il testo del disegno di legge approvato dalla Camera 

18 ottobre. Allarme dall'Inps: rallenta l'occupazione (-8%), crollo delle assunzioni a tempo indeterminato. Boom (+30%) licenziamenti per giusta causa con il Jobs Act. Calano le assunzioni a tempo indeterminato e crescono i licenziamenti: +31%. Con il taglio della decontribuzione, si conferma il rallentamento della marcia dei nuovi tempi indeterminati: -32,9% in agosto. Tra le voci di chiusura dei rapporti di lavoro spicca la crescita delle "giuste cause"

 Osservatorio Inps sul Precariato - Dati sui nuovi rapporti di lavoro. Report mensile gennaio - agosto 2016 

18 ottobre. L’equità che manca alla manovra. La legge di bilancio 2017 stanzia quasi 2 miliardi per le pensioni e solo 600 milioni per il sostegno alle famiglie con figli. Ma le risorse non sono l’unico problema. La frammentazione degli interventi finisce per portare alla riproduzione intergenerazionale e territoriale della disuguaglianza

18 ottobre. Luci e ombre del decreto fiscale. Superamento degli studi di settore, rottamazione dei ruoli, abolizione di Equitalia e nuova imposta sul reddito dell’imprenditore sono le principali novità fiscali della legge di bilancio 2017. Tra interventi condivisibili e altri che porteranno a cadute di gettito, restano questioni aperte

18 ottobre. I furbetti della maternità: così le aziende sfruttano e vessano le neo-mamme. Dipendenti impiegate durante il congedo per risparmiare sullo stipendio. Demansionamenti. Atteggiamenti discriminatori. Trasferimenti. Permessi negati. Se per tante donne fare un figlio è un'impresa, il rientro al lavoro può essere un incubo. Come dimostrano queste storie

18 ottobre. Giovani sempre più poveri, ecco chi sta pagando di più la crisi. Secondo gli ultimi dati della Caritas, la povertà ormai è inversamente proporzionale all’età. Degli oltre 4,5 milioni di poveri totali, il 46,6 per cento ha meno di 34 anni. Il demografo Rosina: “Serve una politica lungimirante che non guardi solo al consenso”

 VaSi COmuNiCaNti - Rapporto 2016 su povertà ed esclusione sociale in Italia e alle porte dell’Europa 

18 ottobre. Bonus cultura da 500 euro per chi compie 18 anni nel 2016. È stato pubblicato sulla G.U. di ieri il Dpcm 187 del 2016 che disciplina il bonus cultura di 500 euro da assegnare a coloro che compiono 18 anni nel 2016. Il bonus cultura, contenuto in una Carta elettronica dal valore nominale di 500 euro potrà essere utilizzato per assistere a rappresentazioni teatrali e cinematografiche, per l’acquisto di libri, nonché per l’ingresso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali e spettacoli dal vivo

17 ottobre. Legge di Stabilità 2017 agricoltura: cosa prevede. Nuove agevolazioni, abolizione Irpef agricola 2017 e bonus contributi agricoli under 40 se nuova impresa

14 ottobre. Dario Fo, il figlio: "Ora lo celebrano dopo una vita a censurarlo". Post di Jacopo Fo sul profilo
Fb: "Anche Milano non gli ha mai voluto dare uno spazio". Centinaia i commenti, oltre le polemiche, di condoglianze e affetto. Allestita la camera ardente al Piccolo Teatro Strehler fino a mezzanotte. Sabato i funerali alle 12. Sarà sepolto vicino alla moglie Franca Rame

11 ottobre. Terremoto, ok al decreto: subito 300 milioni, in totale 4,5 miliardi per la ricostruzione. Risarcimento integrale per le case e gli edifici colpiti, prestito d’onore per il riavvio delle attività produttive, cassa integrazione in deroga per i lavoratori di imprese coinvolte nel sisma, rinvio di imposte e tasse per singoli e imprese in grado di documentare che l’impossibilità del pagamento è strettamente connessa al terremoto. Sono alcune delle misure previste nel decreto approvato stamattina dal Cdm che, in 53 articoli, fissa i capisaldi di tutti gli interventi necessari alla ricostruzione e al sostegno alla ripresa economica delle zone colpite dal terremoto. Per assicurare legalità e trasparenza in tutte le fasi della ricostruzione, sottolinea il comunicato di palazzo Chigi, il decreto prevede, oltre alla supervisione dell’Anac, una centrale unica di committenza, un albo delle imprese e uno dei professionisti, oltre a garantire dati costantemente aggiornati

11 ottobre. Riforma costituzionale: cosa succede se vince il Sì o il No. Il 4 dicembre gli elettori sono chiamati a esprimersi per il referendum confermativo, il cui esito determinerà l'entrata in vigore della riforma costituzionale o la sua bocciatura definitiva. Vediamo che cosa cambierà

11 ottobre. Pensioni, bonus alle imprese che finanziano l’Ape. Detrazione fiscale per le aziende che finanzieranno la flessibilità pensionistica dei dipendenti più anziani attraverso l’Ape (l’anticipo pensionistico per coloro che hanno compiuto almeno 63 anni)

11 ottobre. Riforma Pensioni, per gli usuranti tre strade per l'uscita anticipata. Nel pacchetto di modifiche dal Governo ci sono alcuni vantaggi per i lavoratori addetti a mansioni particolarmente faticose o pesanti e i lavoratori notturni

4 ottobre. MISE: individuazione dei territori delle aree di crisi industriale non complessa. Il Ministro dello Sviluppo Economico ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 232 del 4 ottobre 2016, il Decreto 4 agosto 2016 con l’individuazione dei territori delle aree di crisi industriale non complessa, ammessi alle agevolazioni di cui alla legge 15 maggio 1989, n. 181

 Elenco dei territori candidabili alle agevolazioni previste per le aree di crisi industriale non complessa

4 ottobre. Bonus 500 euro ai giovani: cos’è 18app, a chi spetta e come spenderlo

3 ottobre. Ondata di barconi nel Canale di Sicilia, quasi 6000 in salvo. Nove morti. Diciotto interventi di Guardia costiera, Marina militare e navi delle Ong. Nove cadaveri recuperati, sette sullo stesso gommone. Le traversate riprendono nella giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione

 Lampedusa tre anni dopo la strage. C'è un'Italia che non vuole dimenticare. Tante iniziative per ricordare la tragedia avvenuta al largo dell'Isola dei Conigli il 3 ottobre 2013, che costò la vita a 366 migranti

3 ottobre. Manovra, l'Ufficio parlamentare di bilancio la boccia. Bankitalia "Pil a +1% è una stima ottimistica". Dubbi anche dalla Corte dei Conti. Per Bankitalia le stime del Def sono "ambiziose", per l'Ufficio parlamentare di bilancio sono semplicemente da bocciare. Per entrambe le istituzioni, però, il motivo è lo stesso: il quadro programmatico dei conti pubblici dipinto dal governo nella Nota di aggiornamento del Def, è troppo ottimistico nelle sue previsioni per il 2017

 Tutta la verità sui conti pubblici italiani. Tagli alle tasse. Pensioni più ricche. E perfino soldi per il ponte sullo Stretto. Li annuncia Renzi mentre tratta con Bruxelles su quanto potrà spendere. Così il governo cerca di far quadrare il bilancio. Ecco dove ci sta riuscendo. E dove no

3 ottobre. Pensioni, Indicizzazione più generosa dal 2019. Ecco cosa cambia. Il Governo prende l'impegno a reintrodurre fasce di rivalutazione degli assegni più favorevoli per i pensionati con importi superiori a tre volte il trattamento minimo inps. Ma solo dal 2019

3 ottobre. Taranto, boom di tumori per chi abita vicino all'Ilva. Emiliano impugna la legge pro acciaio. Per i bambini c'è un aumento medio del 25 per cento di ricoveri. I dati dell'indagine illustrati alla Regione Puglia

3 ottobre. Perotti e i tagli impossibili: "I miei dossier? Non li hanno neanche letti". Era responsabile per la spending review, ma se ne è andato dopo poco più di un anno, senza essere riuscito a farsi ascoltare, nonostante i tagli agli sprechi siano al centro di tutte le campagne elettorali

3 ottobre. Coi soldi sprecati dalla Sicilia si potrebbe fare un Ponte sullo Stretto ogni cinque anni. La vera grande opera per la Sicilia? Via lo Statuto Speciale che ha prodotto solo sprechi e clientele. Se i costi del pubblico fossero in linea con le regioni più virtuose, ci sarebbero 2 miliardi all'anno in più da spendere. Il Ponte ne costa 8,5. Fate due conti

3 ottobre. Ministero dell’istruzione: autorizzazione ad assumere personale a tempo indeterminato. E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 231 del 3 ottobre 2016, il Decreto del Presidente della Repubblica 19 agosto 2016 con l’autorizzazione al Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca ad assumere a tempo indeterminato, sui posti effettivamente vacanti e disponibili, 6.750 unità di personale ATA per l’anno scolastico 2015/2016 e 4.051 unità di personale ATA per l’anno scolastico 2016/2017, nonché 25.198 unità di personale docente su posto comune, 7.221 unità di personale docente di sostegno, 285 dirigenti scolastici e 53 unità di personale educativo per l’anno scolastico 2016/2017

3 ottobre. Bonus insegnanti 2017: rendicontazione 500 euro, come spenderli. Requisiti carta docenti 2017, quali sono le spese ammesse per formazione professori, eventi

3 ottobre. Codice di deontologia e di buona condotta per il trattamento dei dati personali effettuato a fini di informazione commerciale

 Infografica 

2 ottobre. Riforma Pensioni, i nodi da sciogliere su Ape e Precoci. Il confronto dovrà affrontare nel dettaglio le categorie di lavoratori che avranno diritto all'APE Agevolata e all'accesso alla pensione anticipata a partire da 41 anni di contributi

2 ottobre. Pensioni, Poletti: quattordicesima più ricca del 30% dal 2017. L'incremento avverrà in misura uguale per tutte le pensioni. Sia per l'assegno più alto, incassa­to da chi ha oltre 25 anni di contributi (28 se lavoratore autonomo), che passerà dagli attuali 504 a 655 euro, sia per quello più basso, che si ottiene con meno di 15 anni di contri­buti (18 se autonomo), che passerà dagli 336 a 437 euro. L'importo medio, ottenuto da chi ha tra i 15 e i 25 anni di contributi (tra 18 e 28 anni se lavoratore autonomo) passerà da 420 a 546 euro annui. Confermate le modalità di erogazione della somma: verrà corrisposta sempre con la mensilità di luglio, come accade attualmente. E il perimetro che ricomprende i titolari uno o più trattamenti pensionistici diretti (pensione di vecchiaia, pensione anticipata, ex pensione di anzianita', assegno ordinario di invalidità, pensione di inabilità) o indiretti (pensione ai superstiti) erogati dall'assicurazione generale obbligatoria, dai fondi ad essa sostitutivi, esonerativi ed esclusivi ricompresa la gestione separata, la gestione speciale per i lavoratori delle miniere, cave e torbiere, il fondo di previdenza del clero secolare e dei ministri di culto delle confessioni religiose diverse dalla cattolica

1° ottobre. "Renzi, ecco 15 cose da fare per i disabili con i soldi del Ponte sullo Stretto". Lettera dell'ideatore di 'Voglioprendereiltreno': "Prima di fare i ponti dobbiamo abbattere i muri". Lo studente ideatore della campagna Vorreiprendereiltreno su Facebook: "Con 8 miliardi si potrebbero comprare 533 milioni di scivoli o 615 mila cani guida

29 settembre. Agli anziani la quattordicesima, ai giovani nessun futuro. La prima grande novità del 2017 sarà l’estensione della 14esima per pensionati e pensionandi: un tesoretto di sei miliardi. Intanto i giovani stanno a guardare, mentre aspettano lo Statuto delle partite Iva, gli asili nido e borse di studio

28 settembre. Altro che “Garanzia giovani”, la grande truffa degli stage non pagati da oltre un anno. Finora, quasi il 40% delle risorse del programma in Italia è stato destinato ai tirocini. Che nella maggior parte dei casi non si sono trasformati in contratti di lavoro. Né sono stati pagati. E c’è chi aspetta da più di un anno, mentre da Bruxelles pensano di rifinanziare il programma

27 settembre. Riforma Pensioni, raddoppia la quattordicesima per i pensionati sino a mille euro. Sul fronte dell'adeguatezza degli assegni Poletti ha confermato l'ipotesi di intervenire sugli importi pensionistici più bassi, aumentando la platea di chi ricade nella "no tax area" e di chi beneficia della quattordicesima

27 settembre. Occhio al conto corrente: arriva la “tassa” sui salvataggi bancari. Banco Popolare, UniCredit e Ubi hanno unilateralmente aumentato i costi dei loro conti correnti motivandolo con la necessità di rientrare sui costi del “Fondo Nazionale di Risoluzione”. Una manovra che riguarda 12,4 milioni di imprese e famiglie

27 settembre. Pensioni, la decorrenza della pensione dopo le dimissioni online. La data di cessazione del rapporto di lavoro corrisponde al giorno precedente a quello indicato nel nuovo modulo da utilizzare per comunicare online il recesso dal rapporto di lavoro per dimissioni volontarie o per risoluzione consensuale

27 settembre. Pensioni, verso un'uscita agevolata anche per invalidi e caregivers. La leva delle detrazioni fiscali potrebbe essere utilizzata per ridurre l'ammontare delle rate dell'APE soprattutto per le categorie più deboli, tra cui chi assiste parenti disabili e gli invalidi

27 settembre. Naspi, durata più lunga di un mese per gli stagionali. Ma solo nel 2016. Il decreto legislativo con i correttivi al Jobs Act contiene una modifica temporanea relativa al calcolo della durata della prestazione contro la disoccupazione per i lavoratori stagionali

27 settembre. I luoghi dove i clan gestiscono il traffico delle droghe leggere. Tra le piantagioni di marijuana di proprietà della camorra e della 'ndrangheta. Ma anche sulla rotta dell’erba albanese e dell' hashsish marocchino. Un business che porta nelle casse delle mafie di casa nostra svariati miliardi di euro

23 settembre. Governo: approvate le modifiche al Jobs Act. Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva, ai sensi della legge di delega - Jobs Act, un decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi n. 81, 148, 149, 150 e 151

23 settembre. MISE: presentato il Piano Nazionale Industria 4.0. Il Ministro dello Sviluppo Economico ha presentato, nella giornata del 21 settembre 2016, il Piano Nazionale Industria 4.0. Un intervento che prevede investimenti per 13 miliardi di risorse pubbliche fino al 2020 con incentivi fiscali e 10 miliardi di investimenti diretti. Le slides

 

8 novembre. Elezioni Usa: la sfida Clinton-Trump. Clinton o Trump, oggi gli stati uniti scelgono il loro futuro

7 novembre. Armi chimiche, un incubo senza fine. Iraq, Siria, Sudan: aumentano i nuovi casi. A distanza di un secolo la vergogna continua. Siria, Iraq e ora anche nel Darfur, dove dall'inizio dell'anno gli attacchi sarebbero stati ben 30. Si moltiplicano le denunce sull'uso del più crudele degli strumenti bellici, capace di infliggere sofferenze enormi soprattutto ai civili. A distanza di un secolo dal loro primo utilizzo nella Grande Guerra, l'umanità non è ancora riuscita ad eliminare questa piaga. Ma, dalla Libia alle superpotenze Usa e Russia, ci sono anche buone notizie

 

Documento Programmatico di Bilancio 2017 

Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019 

 Legge di Bilancio 2017 (novembre 2016) - Schede di lettura A.C. 4127-bis (a cura del Centro Studi Bilancio del Senato) 

 Audizione della Corte dei Conti sul disegno di legge di bilancio per l’anno 2017 

 Bozza legge di bilancio 2017 (con la bollinatura della Ragioneria Generale dello Stato) - (Capo IV: Lavoro e Pensioni da pag. 27 a pag. 43) 

 La Legge di Bilancio 2017 in 12 schede

 Tasse, pensioni e casa: tutte le misure della manovra da 27 miliardi

 Le misure della Manovra e i loro effetti finanziari 

 Le slides 

8 novembre. Tre strade per uscire in anticipo dai 63 anni. Guida alle principali novità contenute nella Legge di Bilancio all'esame del Parlamento per il prossimo anno. Quattro categorie di lavoratori avranno diritto all'APE Agevolata. Ma l'impianto generale della Legge Fornero non viene smontato

 Ecco quanto costerà lasciare in anticipo con l'APE. La rata per l'Ape volontaria potrà variare tra il 2% e il 5,5% per ogni anno di anticipo a seconda della percentuale dell'assegno chiesta

 APE Volontario. La misura in forma sperimentale decollerà dal 1° maggio 2017 ed interesserà i lavoratori con almeno 63 anni di età e 20 anni di contributi. Dopo il 2018 potrà essere prorogata sulla base dei risultati della sperimentazione

 Le Tabelle sull'APe Volontario pubblicate dal Sottosegretario Nannicini 

 Pensioni, diritto entro il 2017 per l'ottava salvaguardia. I lavoratori dovranno verificare la data di maturazione del diritto a pensione secondo la disciplina ante Fornero per comprendere se saranno o meno inclusi nell'ottava salvaguardia

 Ecco come funzionerà la flessibilità con la Rendita Integrativa Temporanea Anticipata (RITA). I lavoratori che fanno ricorso a forme di previdenza complementare potranno riscuotere le somma dai 63 anni sotto forma di rendita godendo di una tassazione agevolata tra il 15% ed il 9% a seconda degli anni di iscrizione al Fondo

 Quota 41 anche per gli usuranti e notturni. Anche le categorie dei lavoratori addetti alle mansioni particolarmente usuranti come definite dal decreto legislativo 67/2011 potranno godere dell'uscita a 41 anni di contributi a prescindere dall'età anagrafica

 Dal 2017 Quattordicesima più alta del 30%. Sul fronte dell'adeguatezza degli assegni il Governo ha confermato l'intervento sugli importi pensionistici più bassi, aumentando la platea di chi ricade nella "no tax area" e di chi beneficia della quattordicesima. Ecco cosa cambia

 Il Verbale dell'Accordo tra Governo e Sindacati 

 Analisi e commento UIL del verbale siglato da Governo e sindacati in merito agli interventi sul tema previdenziale 

 Il programma per controllare rapidamente la prima data utile per uscire dal mondo del lavoro in base alle regole attuali


 Testo di legge costituzionale approvato in seconda votazione a maggioranza assoluta, ma inferiore ai due terzi dei membri di ciascuna Camera, recante: «Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione» 

 Cosa sono le navette parlamentari e quanto sono frequenti

 Cambiare la costituzione, storia di tentativi e fallimenti

 Quando il parlamento cambia la costituzione, l’infografica

 Contesto e esito dei due referendum costituzionali del passato

 Le leggi che hanno cambiato la costituzione

 I tentativi falliti di riforma costituzionale

 L’iter della riforma costituzionale
 Il bicameralismo e i tempi di approvazione delle leggi
 Il bicameralismo perfetto e i tempi di approvazione delle leggi – l’infografica
 I tempi record delle leggi più importanti
 Leggi lepre e leggi lumaca
 Quanto tempo serve per approvare una legge
 Il successo di una legge è nell’iniziativa


 La nuova Costituzione e il nuovo Senato: tutte le novità della riforma Boschi (Scheda)

 Tutto quello che volevate sapere sul nuovo Senato e non avete mai osato chiedere

 Analisi UIL sugli effetti della Riforma Costituzionale e del voto 

 Riforma costituzionale: cosa succede se vince il Sì o il No. Il 4 dicembre gli elettori sono chiamati a esprimersi per il referendum confermativo, il cui esito determinerà l'entrata in vigore della riforma costituzionale o la sua bocciatura definitiva. Vediamo che cosa cambierà

 Le Ragioni del SI' - Il Manifesto 

 Le Ragioni del NO - Il Manifesto 

 Il Referendum sulla Riforma della seconda parte della Costituzione - Luciano Violante 

 Le Ragioni del NO - Valerio Onida

 Le Ragioni del No - Massimo D’Alema


Italicum, ecco come funziona la nuova legge elettorale: l'infografica. L'Italicum, la nuova legge elettorale approvata dal Parlamento, è un sistema proporzionale con premio di maggioranza al partito vincente. In questa infografica, ecco le sue principali caratteristiche e le novità per gli elettori

 ITALICUM - Cosa cambia con il nuovo sistema elettorale 

30 ragioni per dire NO alle Riforme della Costituzione e Legge Elettorale Italicum 

Il grande gioco delle Riforme. Un vero e proprio gioco dell'Oca. Quaranta caselle per capire davvero la Nuova Costituzione

MiniDossier Openpolis: "Sotto il materasso. Il finanziamento pubblico alla politica tra vecchie e nuove forme". Con l’abolizione dei rimborsi elettorali si è parlato di fine del finanziamento pubblico alla politica. Ma è davvero così? Openpolis ha ricostruito il quadro dei soldi che i partiti ricevono dallo stato, osservando le tendenze emergenti in vista della fine dei rimborsi 




ANF dipendenti pubblici 2016/2017: modulo NoiPA per la richiesta dell'assegno per il nucleo familiare dei dipendenti e pensionati Pubblico Impiego e Scuola, tabelle e calcolo importo

 Modulo NoiPA domanda ANF dipendenti pubblici 2016/2017 

14 novembre. Cassa Integrazione Guadagni e Disoccupazione. Ore autorizzate per trattamenti di integrazione salariale, domande e beneficiari di disoccupazione e mobilità. Report mensile Inps - ottobre 2016 

10 novembre. Il licenziamento ad “nutum” (approfondimento di Eufranio Massi)

10 novembre. Visita fiscale 2017: orari giorni e fasce orarie, regole e sanzioni. Orari visita fiscale 2017: giorni e fasce orarie INPS ASL lavoratori dipendenti pubblici e privati assenti per malattia, certificato medico, regole e sanzioni

7 novembre. Ministero del Lavoro: circolare 34/2016 – Ammortizzatori Sociali in Deroga, ampliamento delle risorse. La Direzione generale degli Ammortizzatori Sociali e I.O., del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha emanato la circolare n. 34 del 4 novembre 2016, con la quale fornisce indicazioni operative per l’ampliamento delle risorse sugli Ammortizzatori Sociali in Deroga, attribuite alle Regioni

2 novembre. Le modifiche ai decreti attuativi del Jobs Act (approfondimento di Eufranio Massi - Esperto in Diritto del lavoro) 

24 ottobre. Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: la guida al correttivo del Jobs Act. La Fondazione dei Consulenti del Lavoro ha pubblicato, in data 24 ottobre 2016, un guida operativa alle novità introdotte dal decreto correttivo al Jobs Act (decreto legislativo n. 185/2016), entrato in vigore l’8 ottobre 2016, che apporta alcune modifiche ai decreti legislativi nn. 81, 148, 149, 150 e 151 del 2015. Tra le novità analizzate quelle sui voucher per il lavoro accessorio, finalizzate a contrastare l’uso improprio della prestazione, l’estensione anche ai Consulenti del Lavoro e all’Ispettorato nazionale del Lavoro della trasmissione delle comunicazioni di dimissioni dei lavoratori, le modifiche alla disciplina degli ammortizzatori sociali e alle politiche attive del lavoro 

24 ottobre. Ministero del Lavoro: circolare 31/2016 – chiarimenti sulle novità del correttivo lavoro agli Ammortizzatori sociali. La Direzione Generale degli Ammortizzatori Sociali e I.O., del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha emanato la circolare n. 31 del 21 ottobre 2016, con le indicazioni operative in merito alle nuove disposizioni introdotte dal decreto legislativo n. 185 del 24 settembre 2016, con particolare riferimento alla normativa integrativa e correttiva del decreto legislativo n. 148 del 2015, per ciò che concerne, nello specifico, le seguenti materie: 1.contratti di solidarietà espansiva; 2.cassa integrazione guadagni straordinaria

21 ottobre. Imprese in crisi in aree complesse: gli ulteriori interventi integrativi (approfondimento di Eufranio Massi per Generazione Vincente)

18 ottobre. Lavoro Accessorio, scatta l'obbligo della comunicazione preventiva. L'Ispettorato Nazionale del Lavoro fornisce le indicazioni operative per adempiere ai nuovi obblighi di legge in materia di lavoro accessorio

 La Circolare n.1/2016 dell'Ispettorato nazionale del lavoro 

15 ottobre. Cassa Integrazione, Durata estesa di 12 mesi nelle Aree di Crisi. Il Ministero del Lavoro pubblica la Circolare con le Aree di Crisi che potranno godere dell'agevolazione contenuta nel Decreto Legislativo 185/2016 contenente correttivi al Jobs Act

 Ministero del Lavoro: circolare 38/2016 - CIGS per le imprese operanti in un’area di crisi industriale complessa. La Direzione Generale degli Ammortizzatori Sociali e I.O., del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha emanato la circolare n. 38 del 14 ottobre 2016, con la quale fornisce indicazioni e chiarimenti in merito al trattamento straordinario di integrazione salariale per le imprese operanti in un’area di crisi industriale complessa 

13 ottobre. Le ferie dei lavoratori: situazioni consolidate e questioni aperte (Eufranio Massi) 

12 ottobre. Cigs e contratto di solidarietà (a cura di Eufranio Massi - Esperto in Diritto del lavoro) 

10 ottobre. Il Testo Unico sui contratti di lavoro aggiornato con il correttivo al Jobs Act. Il Decreto Legislativo n. 81/2015 (c.d. TU sui contratti di Lavoro) con le modifiche apportate dal Decreto Legislativo n. 185/2016 (correttivo al Jobs Act) 

8 ottobre. Governo: pubblicato il decreto correttivo dei decreti sul Jobs Act. È’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 235 del 7 ottobre 2016, il decreto legislativo n. 185 del 24 settembre 2016, con il quale sono stati introdotti correttivi ai decreti legislativi n. 81, n. 148, n. 149, n. 150 e n. 151. Le modifiche introdotte entrano in vigore a partire dall’8 ottobre 2016 

4 ottobre. Disoccupazione: cosa cambia con il decreto correttivo del Jobs Act 

3 ottobre. WorkINPS Papers - Il Lavoro accessorio dal 2008 al 2015. Profili dei lavoratori e dei committenti 

29 settembre. Le correzioni al Jobs Act operate dal decreto correttivo (approfondimento a cura di E. Massi) 

29 settembre. INPS: chiarimenti sulle Pensioni di reversibilità. L’Inps, con un comunicato stampa del 28 settembre 2016, a chiarimento di alcune notizie di stampa diffuse in questi giorni relativamente ai redditi da dichiarare per il calcolo delle pensioni di reversibilità, precisa che non è intervenuta alcuna modifica nel calcolo dell’importo della pensione di reversibilità (disciplinato dalla legge numero 335 dell’8 agosto 1995) e che, quindi, per determinarne l’importo si continua a tenere conto unicamente dei redditi assoggettabili all’Irpef. Un riesame della circolare INPS numero 195/ 2015 che regola la materia, ha fatto emergere un refuso e che, diversamente da quanto scritto nel testo, non sono considerati ai fini del calcolo sia gli interessi bancari, postali, dei Bot, dei Cct e dei titoli di Stato, proventi di quote di investimento, soggetti a ritenuta d’acconto alla fonte a titolo d’imposta o a imposta sostitutiva dell’Irpef, sia gli arretrati di lavoro dipendente prestato in Italia e all’estero 

28 settembre. La nuova Cigo: modalità di concessione (approfondimento di Eufranio Massi) 

24 settembre. Risoluzione Agenzia delle Entrate n° 79/E del 23.09.2016. Deducibilità delle spese mediche e di assistenza specifica necessarie nei casi di grave invalidità o menomazione, sostenute dai soggetti indicati nell’art. 3 della legge n. 104 del 1992 (handicap con gravità) 

23 settembre. Disposizioni integrative del Jobs Act (Decreto Legislativo - esame definitivo)

 Lo schema del decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi n. 81, 148, 149, 150 e 151 (c.d. Jobs Act) 

23 settembre. Corte Costituzionale: permessi Legge 104/92 – possibilità di fruizione anche per i conviventi. La Corte Costituzionale, con sentenza n. 213 depositata il 23 settembre 2016, ha riconosciuto la illegittimità costituzionale dell’art. 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate), come modificato dall’art. 24, comma 1, lettera a), della legge 4 novembre 2010, n. 183, per violazione degli artt. 2, 3 e 32 della Costituzione, nella parte in cui non include il convivente tra i soggetti legittimati a fruire del permesso mensile retribuito per l’assistenza alla persona con handicap in situazione di gravità, in alternativa al coniuge, parente o affine entro il secondo grado

23 settembre. Naspi, come l'Aspi influenza la durata dell'indennità contro la disoccupazione. L'Inps ha introdotto un meccanismo di tutela per la durata della Naspi nei confronti dei lavoratori che abbiano percepito più volte le prestazioni contro la disoccupazione nel quadriennio di riferimento

22 settembre. Procedure di riduzione di personale: cosa resta e cosa cambia dal 2017 (a cura di Eufranio Massi)

21 settembre. INPS: decorrenza pensione in caso di dimissioni del rapporto di lavoro. L’Inps, con il messaggio n. 3755 del 20 settembre 2016, fornisce alcuni chiarimenti in ordine alla decorrenza da attribuire ai trattamenti pensionistici in caso di dimissioni e risoluzione consensuale del rapporto di lavoro comunicate in base alle nuove modalità stabilite dal decreto del Ministero del lavoro

16 settembre. Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: analisi sugli effetti della Brexit sui lavoratori. L’analisi tratta la questione della riduzione della mobilità dei lavoratori, ovvero l’inapplicabilità delle normative comunitarie in materia di distacco e protezione sociale. Vengono trattati anche tutti quegli obblighi di mantenimento dei livelli minimi di tutela ormai diffusi nel mercato europeo e a cui si devono uniformare anche stati non europei. Le riflessioni si estendono altresì alla parità di trattamento retributivo e sociale, al sistema di protezione sociale del lavoro somministrato e più in generale a tutti i livelli di tutela che di regola tendono ad evitare al dumping sociale. Effetti a cascata anche su materie di assoluta importanza quali la sicurezza sul lavoro e la protezione della privacy 

15 settembre. Inps: le istruzioni per il fondo di integrazione salariale (a cura di Eufranio Massi)

 Circolare Inps n° 176 del 09/09/2016. Fondo di integrazione salariale. Decreto interministeriale n. 94343 del 3 febbraio 2016 di adeguamento della disciplina del Fondo di solidarietà residuale alle disposizioni del Decreto legislativo n. 148 del 14 settembre 2015

14 settembre. Arriva la Cig nelle imprese che occupano più di 5 dipendenti. L'Inps detta le istruzioni che regolano il Fondo di Integrazione Salariale che ha sostituito, con il Jobs Act, dal 1° gennaio 2016 il Fondo di solidarietà residuale

13 settembre. Domanda di disoccupazione 2017 online: come richiederla, quando presentarla all'INPS, requisiti, quanto spetta d'indennità, calcolo importo mensile e durata

9 settembre. CIGO: quali le causali di intervento? (approfondimento di Debhorah Di Rosa)

8 settembre. Lavoratori in mobilità: fine delle agevolazioni in dirittura d’arrivo (approfondimento di Eufranio Massi)

8 settembre. Disoccupazione, entro Natale debutta l'assegno di ricollocazione. Potrà ottenere il voucher per il ricollocamento solo chi ha fruito della Naspi e risulta disoccupato da oltre 4 mesi. Il beneficiario potrà rivolgersi anche a soggetti privati

7 settembre. Accordo Governo-sindacati per i lavoratori nelle aree di crisi complessa

CONTINUA...

2° Forum TuttoLavoro 2016 (la pagina predisposta da www.dottrinalavoro.it)

   


Il Libro Bianco dell'AIOM: l'aggiornamento dei centri oncologici di eccellenza presenti sul territorio



Riforma PA: guida completa alle novità

 Speciale Riforma della Pubblica Amministrazione. Tutte le novità sulla Riforma della Pa con i decreti attuativi approvati dal Governo. Il riordino della Dirigenza, i nuovi concorsi pubblici, come cambia il pubblico impiego

 Come si legge l'estratto conto contributivo. L'estratto conto contributivo riassume tutti i periodi di contribuzione del titolare registrati dall’ Inps fino ad un determinato periodo

 I requisiti per la pensione nel 2016 vigenti nell'AGO, nella gestione separata e nei fondi sostitutivi ed esclusivi dell'AGO (tabella) 

 La Ricongiunzione dei Contributi 

 I Benefici previdenziali per i lavoratori invalidi 

 La Pensione per i Lavori Usuranti 

 La Pensione di Vecchiaia. I requisiti dal 2016 

 La Pensione Anticipata. I requisiti dal 2016 

 La Penalizzazione nella Pensione Anticipata dal 1° gennaio 2018 

 Regime Sperimentale Donna (Opzione Donna) 

 L'Assegno Ordinario di Invalidità 

 La Pensione di Invalidità Civile

 L'Indennità di Accompagnamento 

 L'Indennizzo per la Cessazione definitiva dell'attività commerciale 

 La Gestione Separata 

 I Coefficienti di Trasformazione 



 La Normativa (Leggi e Decreti Legislativi) - Le Circolari - Gli Approfondimenti (Dottrina per il Lavoro)

 Speciale Jobs Act (PensioniOggi.it) 


 Invalidità - Handicap: Agevolazioni e Diritti 

 Come leggere i verbali di invalidità e handicap 

Normattiva - una banca dati pubblica, che contiene i testi delle leggi statali vigenti aggiornate in tempo reale

Tutte le Leggi italiane in materia di lavoro


Tutti i 550 interpelli del Ministero del Lavoro che, negli ultimi 10 anni, hanno fornito i dovuti chiarimenti in merito alla gestione del rapporto di lavoro (4,63 Mb)


Tutti gli interpelli emanati dal Ministero del Lavoro in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro 


 

Le multinazionali della diseguaglianza