Inquinamento estrazioni petrolifere

I pozzi nel Parco nazionale. La Val d'Agri -in Basilicata- è un'area protetta, ma nel suo sottosuolo si trova il petrolio, che Eni vorrebbe continuare a sfruttare. Solo le organizzazione ambientaliste si mobilitano contro la perforazione di 3 nuove aree di ricerca, che mettono a rischio biodiversità e sostenibilità

L'oro nero che in Italia rende poveri. Viaggio in Basilicata. La regione ricca di petrolio dove chi denuncia l'inquinamento finisce in galera

L’oro nero in Lucania? Inquinamento e pochi soldi

Il libro bianco sull’inquinamento atmosferico dalle attività produttive in Italia: Mal’Aria industriale 2010 (all'interno, a pag. 23: Il centro oli di Viggiano)

Studio degli effetti di sito nel bacino della Val D’Agri

L'Osservatorio Ambientale della Val d’Agri

Il Dossier di Legambiente Basilicata sul petrolio in Val D'Agri (gennaio 2013)

Il primo (ed unico) rapporto sull'attuazione dell'accordo sul petrolio. L'ENI fa tutto da sola, comprese le domande e le risposte

Estrazioni e stoccaggio idrocarburi in Basilicata

Titoli minerari vigenti. Permessi di ricerca nella Regione Basilicata

Titoli minerari vigenti. Concessioni di coltivazione nella Regione Basilicata

Ministero dello Sviluppo Economico. Riepigogo sulle attività operanti nel territorio della regione Basilicata: Produzione di idrocarburi - Gettito Royalties - Progetti per la metanizzazione del mezzogiorno - Istanze per il conferimento di nuovi titoli minerari - Impatto sul territorio

Gettito royalties anno 2013. Versamenti effettuati da Eni

Gettito royalties destinati alla Regione Basilicata

Centrali di stoccaggio gas naturale

Elenco dei pozzi potenzialmente utilizzabili per lo stoccaggio di gas naturale

Carta degli impianti