UILCAMP a Cesenatico: dai giovani una nuova energia per l’Italia e per la Basilicata

di |10 Settembre 2022|

Fisco, pensioni, contrattazione, artigianato, sostenibilità: il perimetro entro cui un centinaio di ragazzi e giovani dirigenti – che hanno partecipato al Uil Camp a Cesenatico – si sono mossi. Quattro filoni che sono stati declinati in dumping fiscale o contrattuale, transizione ecologica, continuità occupazionale, lavoro flessibile, salario minimo e sicurezza sul lavoro, agganciandosi alla campagna nazionale #zeromortisullavoro. In rappresentanza della Basilicata ha partecipato Diego Sileo, segretario organizzativo UIL, eletto a fine giugno al secondo congresso regionale e uno dei più giovani dirigenti della UIL in Italia: “Il sindacato deve essere sempre più un canale per far esprimere i giovani e creare delle occasioni di confronto. Questo laboratorio sindacale ha come scopo quello di offrire degli strumenti concreti per consentire alle nuove generazioni di poter far emergere le proprie [Leggi tutto]

…dalle CATEGORIE:

Archivio UIL Basilicata

𝘗𝘳𝘪𝘮𝘰 𝘔𝘢𝘨𝘨𝘪𝘰 2022: #𝘊𝘨𝘪𝘭𝘊𝘪𝘴𝘭𝘜𝘪𝘭 𝘪𝘯 𝘱𝘪𝘢𝘻𝘻𝘢 𝘢 𝘚𝘤𝘢𝘯𝘻𝘢𝘯𝘰 ‘𝘗𝘌𝘙 𝘐𝘓 𝘓𝘈𝘝𝘖𝘙𝘖 𝘗𝘌𝘙 𝘓𝘈 𝘗𝘈𝘊𝘌 𝘓𝘈 𝘓𝘌𝘎𝘈𝘓𝘐𝘛𝘈̀ 𝘌 𝘓𝘈 𝘉𝘜𝘖𝘕𝘈 𝘖𝘊𝘊𝘜𝘗𝘈𝘡𝘐𝘖𝘕𝘌’ 

STUDIO UIL: OLTRE 25 MILIONI LE ORE DI CASSA INTEGRAZIONE CAUSALE COVID.
DIVARIO SALARIALE NORD-SUD
Quale futuro vogliamo per la Basilicata?
Tortorelli (UIL) : “Adesso è il momento del buon senso”