Agenda digitale: quando si aggiorna e quando si crea l’Agenzia pubblica?

Di |2022-02-05T11:23:17+01:005 Febbraio 2022|In Evidenza, Segreteria Generale|

Nei Digital Maturity Indexes (Desi) elaborati dal Politecnico di Milano, il nostro Paese è fra gli ultimi classificati in Europa. È vero, c’è stato nel biennio 2020/’21 un grande slancio ‘popolare’ di affidamento al’ digitale’ con 150 milioni di pagamenti gestiti tramite PagoPa, 170 milioni di fatture elettroniche alla pubblica amministrazione, quasi 13 milioni di credenziali Spid , 8 milioni di download dell’App Io e 10 di Immuni, eppure siamo entrati nella crisi del Covid-19 ancora al quart’ultimo posto in Europa per livello di digitalizzazione (25 su 28), capitale umano e lavoro digitale, connettività, integrazione delle tecnologie, servizi pubblici [Leggi tutto]

Tortorelli: ci preoccupa la “pandemia delle disuguaglianze sociali

Di |2022-02-27T11:40:54+01:0028 Gennaio 2022|Comunicati UIL, In Evidenza, Segreteria Generale|

C’è una “pandemia delle disuguaglianze sociali” meno percepibile di quella sanitaria ma decisamente non meno preoccupante: l’Inps registra che, a dicembre 2021, sono stati 14.334 i nuclei familiari lucani per un totale di 28.605 persone che hanno percepito almeno una mensilità tra Reddito di Cittadinanza (12.933 nuclei, 27.020 persone, importo medio 518,72 euro) e Pensione di Cittadinanza ( 1401 nuclei, 1585 persone, importo medio 250,92 euro) con un importo medio tra le due misure di 490,91 euro. Siamo alla conferma che gli effetti negativi della pandemia sul benessere socio-economico delle famiglie non sono certo esauriti e che la povertà, [Leggi tutto]

Rdc, Tortorelli (Uil): I percettori divengano protagonisti del proprio destino

Di |2022-01-01T22:35:22+01:004 Novembre 2021|Comunicati UIL, In Evidenza, Segreteria Generale|

“Adesso che il clamore sull’inchiesta – che riguarda alcune centinaia di percettori lucani del reddito di cittadinanza non in regola – si sta attenuando, proprio perché non può essere un’inchiesta giudiziaria a risolvere il problema dell’innegabile disagio sociale, c’è bisogno di uno sforzo congiunto e condiviso per avviare un percorso di riemersione dal sempre più diffuso disagio di numerose famiglie lucane”. Ad affermarlo è il segretario regionale della Uil Vincenzo Tortorelli che coglie la concomitanza dall’ultima rilevazione sulle forze di lavoro pubblicata dall’Istat, con dati parziali relativi al mese di settembre 2021, per evidenziare che sale il tasso di occupazione [Leggi tutto]

Ammortizzatori sociali e aliquote contributive, Uil: “Alleggerimento sulle buste paga di lavoratrici e lavoratori dipendenti”

Di |2022-01-01T22:30:38+01:0030 Ottobre 2021|Comunicati UIL, In Evidenza, Segreteria Generale|

Nella riforma degli ammortizzatori sociali prevista in Legge di Bilancio, con la revisione delle aliquote contributive, si profila un alleggerimento sulle buste paga di lavoratrici e lavoratori dipendenti. Una novità non da poco tenuto conto che interessa in media tra i 5 e i 7 mila lavoratori lucani che solo a settembre scorso hanno utilizzato 1,9 milioni di ore di cassa integrazione guadagni ordinaria (15 milioni di ore da gennaio a settembre 2021). È quanto emerge da una simulazione della UIL Servizio Lavoro, Coesione e Territorio, in seguito alla revisione delle aliquote previste dalla Legge di Bilancio per le aziende [Leggi tutto]

Tortorelli (Uil): “Il destino della Basilicata è strettamente intrecciato a quello del resto del sud”

Di |2022-01-01T22:25:22+01:0026 Ottobre 2021|Comunicati UIL, In Evidenza, Segreteria Generale|

“Specie dopo la previsione Svimez di crescita del Pil lucano 2022 inferiore a quella di quest’anno è necessario guardare con attenzione a quello che sta accadendo nel Mezzogiorno, e in Basilicata. La visita del Presidente Mattarella all’Università di Foggia e del Premier Draghi a Bari, per lanciare un messaggio ai giovani e alla comunità del Mezzogiorno, non basta. Serve la prova di voler dare risposte concrete ai lavoratori, ai giovani, alle famiglie e ai pensionati in un contesto, quello del Sud Italia, dove le famiglie e i lavoratori stanno soffrendo più che altrove gli effetti delle crisi in atto: abbiamo [Leggi tutto]

TORTORELLI (UIL): PER LIBERARE I LAVORATORI DALL’INCERTEZZA SERVE ANCORA GARANTIRE ALTRA CIG

Di |2022-01-01T23:05:31+01:0023 Ottobre 2021|Comunicati UIL, In Evidenza, Segreteria Generale|

I dati diffusi ieri dall’Inps sulle ore di cig autorizzate in Basilicata – che tra gennaio e settembre di quest’anno solo per la cigo superano i 15 milioni di ore – confermano che in un anno e mezzo dall’inizio della pandemia, le aziende e larga parte dei dipendenti, hanno beneficiato di un forte supporto che ha permesso di salvaguardare imprese e lavoro. A riprova tuttavia che gli effetti della pandemia perdurano le ore autorizzate con causale ‘emergenza sanitaria Covid-19’ solo a settembre scorso sono state più di 244mila, mentre nei primi otto mesi dell’anno rappresentano all’incirca il 50% di tutto [Leggi tutto]

UIL: ALL’ESECUTIVO NAZIONALE L’AGENDA DI LAVORO PER AUTUNNO

Di |2022-01-01T14:25:23+01:0028 Settembre 2021|Comunicati UIL, In Evidenza, Segreteria Generale|

Il segretario regionale della Uil Basilicata Vincenzo Tortorelli intervenendo oggi a Viterbo all’Esecutivo nazionale della Uil ha evidenziato i temi iscritti nell’agenda di lavoro della Uil per questi mesi autunnali, attraverso iniziative che sono in stretta sintonia con il programma nazionale della Uil. La prima tappa è proprio il “Tour Uil 2021” a Potenza prevista per il 10 novembre prossimo sui temi della sicurezza nei posti di lavoro e della ripresa dell’occupazione. Tortorelli ha elencato le priorità da affrontare: 🔹la ripresa dell’attività strettamente legata al futuro dello stabilimento Stellantis di Melfi (e dell’indotto) che continua a subire la carenza di [Leggi tutto]

Riforma Catasto, studio UIL: ‘A Potenza rendita catastale più 70,9%’

Di |2022-01-01T14:19:13+01:0027 Settembre 2021|In Evidenza, Segreteria Generale, Senza categoria|

Quale sarà lo scenario a Potenza del mercato immobiliare e della fiscalità per i proprietari di casa dopo la riforma del catasto al centro dell’attenzione del Governo? La UIL Servizio Lavoro, Coesione e Territorio ha elaborato delle simulazioni prendendo in considerazione i valori OMI (Osservatorio Mercato Immobiliare) sulle compravendite degli immobili aggiornati al secondo semestre del 2020 di un appartamento ubicato in zona semi centrale, mettendo a raffronto tali dati con le rendite catastali medie attuali (A/2 e A/3). Questi i risultati. VALORI MEDI DI MERCATO E CATASTALI: valore medio di mercato e catastale 1023 euro/mq, valore catastale [Leggi tutto]

Intervista al Segretario Generale UIL Basilicata, Vincenzo Tortorelli

Di |2021-09-18T10:12:43+02:0018 Settembre 2021|In Evidenza, Segreteria Generale|

Ogni anno di questi tempi, puntualmente, si prevede un “autunno caldo”. La temperatura è riferita alle emergenze da affrontare sempre più complesse anche perché, in buona parte, ereditate dal passato. Qual è l’agenda della Uil per l’autunno 2021? Lo chiediamo al Segretario Generale regionale della Uil Vincenzo Tortorelli. Ci sono priorità da affrontare? Vorrei per ora solo elencarle sulla base del programma di lavoro che gli esecutivi prima regionale e poi nazionale della Uil, quest’ultimo è stato il primo in presenza voluto dal Segretario Generale Pierpaolo Bombardieri, hanno discusso ed indicato proprio di recente. Dunque: la ripresa dell’attività strettamente [Leggi tutto]

CGIL, CISL, UIL: SUBITO TAVOLO REGIONALE SANITÀ

Di |2021-06-29T17:49:46+02:008 Giugno 2021|In Evidenza|

La sanità lucana è ancora di fatto in una condizione di blocco delle attività ordinarie, il che significa negare ai cittadini il diritto alla salute, alla prevenzione e cura. Nonostante la campagna vaccinale stia producendo i primi risultati importanti sulla riduzione dei contagi e sulla pressione sugli ospedali, assistiamo da troppi mesi ad una paralisi delle prestazioni sanitarie sia ospedaliere che socio sanitarie con il protrarsi delle liste di attesa. Una situazione di grave disagio specie per i malati cronici e le persone anziane che è in primo luogo conseguenza dell'assenza di programmazione e sopratutto per la grave carenza [Leggi tutto]

Torna in cima