window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-Z5QNTDCLLT');

News

Home/News/

VISITA A MELFI TAVARES (STELLANTIS): TORTORELLI (UIL) e LOMIO (UILM)

«A Melfi uno stabilimento modulare e plurimarche con diversificazione di modelli e di “punta” per le auto elettriche, ibride e a nuove tecnologie di risparmio energetico». La visita di oggi a Melfi - che è la prima uscita in uno stabilimento - del nuovo Ad Stellantis Carlos Tavares ha un grande significato simbolico e non solo perché dimostra che negli anni abbiamo, tutti insieme, costruito un’eccellenza del gruppo FCA. La presenza di oggi dell’Ad Tavares, conferma – se ce ne fosse ancora bisogno – che si parte ancora da Melfi con Stellantis. Uno stabilimento modulare e plurimarche, a [Leggi tutto]

TORTORELLI (UIL): C’È UNA BOMBA SOCIALE PRONTA AD ESPLODERE. SUBITO UN PATTO PER LA BASILICATA

I dati del nostro Centro Studi, quelli dell’Istat sull’occupazione e quelli dell’Inps sulla cig in Basilicata sono tutti gli elementi che ci inducono a mettere in guardia: si rischia l’esplosione del conflitto sociale. C’è una bomba sociale pronta ad esplodere nella nostra regione perché ci sono troppe persone che hanno perso il lavoro, si tratta di contratti a tempo determinato e temporaneo e altre potrebbero seguire la stessa sorte se non si proroga la misura del blocco dei licenziamenti. Senza sottovalutare che se chiudono punti vendita e ristoranti dovremmo aggiungervi altri lavoratori. Abbiamo bisogno di intervenire su questo dramma [Leggi tutto]

Di |2021-01-22T22:56:44+01:0020 Gennaio 2021|Comunicati UIL, Segreteria Generale|

Ritardi nei vaccini anti Covid, per Cgil, Cisl e Uil “occorre con urgenza piano vaccinale e assunzionale”

Occorre con urgenza un piano vaccinale e un piano assunzionale per affrontare la più grande campagna vaccinale della storia del nostro Paese. Secondo i dati del ministero della Salute, il rapporto tra dosi consegnate e vaccinazione fatte in Basilicata è del 39,1%, ponendo la nostra regione al penultimo posto. È inaccettabile un simile ritardo in una regione dai numeri irrisori. L’aumento costante dei contagi, specie nelle case di riposo, che restano il maggiore focolaio al momento nella nostra regione, rischia di mettere a repentaglio l’intera campagna vaccinale proprio tra le popolazioni più fragili. Tenuto conto che non si [Leggi tutto]

Di |2021-01-14T11:12:23+01:0012 Gennaio 2021|Comunicati unitari|

Indra acquisisce Smart Test e quote di maggioranza azienda lucana SmartPaper. Intervento di Cgil, Cisl e Uil Basilicata

SMART PAPER- SMART TEST: Cgil Cisl Uil SU NUOVO SCENARIO PER PASSAGGIO QUOTE A MULTINAZIONALE INDRA ” La scelta della multinazionale spagnola Indra – colosso globale dell’information technology – di acquisire Smart Test e le quote di maggioranza dell’azienda lucana SmartPaper, considerate un “fiore all’occhiello” dell’imprenditoria lucana ad alta tecnologia, apre un nuovo scenario che vedrà il sindacato svolgere un ruolo non solo di vigilanza per il mantenimento degli attuali livelli occupazionali (circa 1000 lavoratori) ma anche e soprattutto sul suo futuro”. È quanto dichiarano i segretari generali di Cgil Cisl Uil di Basilicata Angelo Summa, Enrico Gambardella [Leggi tutto]

Di |2021-01-22T22:52:49+01:0012 Gennaio 2021|Comunicati unitari|

PIATTAFORMA UIL – RIPARTIAMO DALLA SALUTE E DAL LAVORO

Un programma di lavoro per l’anno appena iniziato, con riferimento alle principali tematiche da affrontare nel corso del 2021. Un programma di lavoro per l’anno appena iniziato, con riferimento alle principali tematiche da affrontare nel corso del 2021. Una sorta di agenda per ribadire posizioni e rivendicazioni da costruire, unitariamente con Cgil e Cisl, in vista di un dialogo costruttivo con tutte le parti sociali e le Istituzioni, per far ripartire il Paese. È questo il senso della piattaforma varata dalla UIL, un documento che rappresenta una traccia, un punto di riferimento per gli impegni dei prossimi mesi. [Leggi tutto]

Di |2021-01-22T22:54:15+01:0012 Gennaio 2021|Comunicati UIL|

Lo tsunami Covid – 19 si abbatte sull’occupazione anche in Basilicata: allarme dei sindacati

Gli ultimi dati Istat sull’occupazione confermano che siamo di fronte agli effetti disastrosi dello “tsunami” Covid-19 su economia lucana già debole prima del Coronavirus. Gli ultimi dati Istat sull’occupazione confermano che siamo di fronte agli effetti disastrosi dello “tsunami” Covid-19 che ha provocato un autentico sconquasso in un’economia come quella lucana già debole prima del Coronavirus. Il dato tendenziale di novembre 2020 segnala un calo di 390 mila occupati pari a quello che si registrò nel primo anno della precedente crisi, con la differenza di non poco conto, che allora tutto il sistema produttivo, seppur in sofferenza, era [Leggi tutto]

Di |2021-01-12T12:53:31+01:0010 Gennaio 2021|Comunicati unitari|

Sicurezza è garanzia di futuro

E’ un tempo di paura, di incertezza, di un’economia barcollante che cavalca l’onda del Covid-19 e di un “carro nero” Quello dell’Italia, in cui il rispetto dei protocolli INAIL sulla sicurezza nei luoghi di lavoro rimane l’ultima opzione nella lista delle “cose da fare”. Colpa spesso dei datori di lavoro, che pongono al centro della loro attività la massimizzazione dei fatturati e dei risultati aziendali, sfruttando con arroganza la forza lavoro, a scapito di lavoratrici e lavoratori costretti ad operare in condizioni assurde e che lottano ogni giorno sul “campo di battaglia” senza adeguati dispositivi di protezione individuale. [Leggi tutto]

Di |2021-01-09T12:25:17+01:008 Gennaio 2021|Artigianato|

No al deposito nazionale per i rifiuti radioattivi in Basilicata. Cgil, Cisl e Uil pronti alla mobilitazione.

Cgil, Cisl e Uil sono pronti alla mobilitazione contro ogni ipotesi di allocare in Basilicata il deposito nazionale per i rifiuti radioattivi e a difendere il territorio da ogni tentativo di depredazione ulteriore. Sono trascorsi 18 anni ed è ancora vivo in tutti noi il ricordo delle 15 giornate di Scanzano e il solo riecheggiare della possibilità che il governo individui ancora una volta la Basilicata, individuando diversi comuni tra Potenza e Matera, compresa la Capitale europea della cultura tra le aree potenzialmente idonee per lo stoccaggio delle scorie nucleari, riaccende la stessa contrarietà di allora. Una contrarietà ancor più [Leggi tutto]

Di |2021-01-11T14:40:34+01:005 Gennaio 2021|Comunicati unitari, Notizie|

OLTRE IL COVID: un Piano per il lavoro e il nuovo sviluppo

La pandemia con le sue temibili emergenze ci vede partecipi e allarmati come organizzazioni solidali e sociali. Questa crisi è un fenomeno che investe tutti e tutto. È presente ovunque e coinvolge le ideologie, la politica, l’economia, la tecnica, l’ecologia. Si tratta di una tappa obbligata della storia personale e della storia sociale. Una crisi così pervasiva impone una reazione politica importante ed innovativa da parte dei decisori pubblici. Noi per primi siamo chiamati. Le nostre organizzazioni sindacali, senza sconti e con rinnovata responsabilità, sono spinte ad approfondire e comprendere le tante istanze che derivano dalla crisi. Oltre [Leggi tutto]

Di |2021-01-05T22:55:45+01:0030 Dicembre 2020|Comunicati unitari|

Tredicesime più leggere per i 63.135 lavoratori lucani che quest’anno hanno usufruito della cassa integrazione

#Tredicesime più leggere per i 63.135 lavoratori lucani che quest’anno hanno usufruito della cassa integrazione guadagni (40.597 per ordinaria, 10.716 per la FIS, 11.822 per la cig in deroga), in particolare per quanti sono stati collocati in cassa integrazione a zero ore. È quanto emerge da un’analisi condotta dal 𝐒𝐞𝐫𝐯𝐢𝐳𝐢𝐨 𝐋𝐚𝐯𝐨𝐫𝐨, 𝐂𝐨𝐞𝐬𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐞 𝐓𝐞𝐫𝐫𝐢𝐭𝐨𝐫𝐢𝐨 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐔𝐈𝐋 che ha simulato gli importi delle tredicesime, su uno stipendio medio del settore privato, dei dipendenti che nel corso del 2020 hanno usufruito della cassa integrazione. Le ore di #CIG con causale #COVID19 in Basilicata da aprile ad ottobre sono state circa 25 milioni 229 [Leggi tutto]

Di |2020-12-31T09:40:05+01:0012 Dicembre 2020|In Evidenza|
Torna in cima