CGIL, CISL, UIL: SUBITO TAVOLO REGIONALE SANITÀ

di |8 Giugno 2021|

La sanità lucana è ancora di fatto in una condizione di blocco delle attività ordinarie, il che significa negare ai cittadini il diritto alla salute, alla prevenzione e cura. Nonostante la campagna vaccinale stia producendo i primi risultati importanti sulla riduzione dei contagi e sulla pressione sugli ospedali, assistiamo da troppi mesi ad una paralisi delle prestazioni sanitarie sia ospedaliere che socio sanitarie con il protrarsi delle liste di attesa. Una situazione di grave disagio specie per i malati cronici e le persone anziane che è in primo luogo conseguenza dell'assenza di programmazione e sopratutto per la grave carenza di personale medico ed infermieristico e socio sanitario. Dei concorsi unici tanto sbandierati ancora non abbiamo notizia e con l’approssimarsi delle ferie estive si rischia il collasso. Per queste [Leggi tutto]

…dalle CATEGORIE:

Archivio UIL Basilicata

Il Lavoro Prima di Tutto – 1° Maggio 2021

STUDIO UIL: OLTRE 25 MILIONI LE ORE DI CASSA INTEGRAZIONE CAUSALE COVID.
DIVARIO SALARIALE NORD-SUD
Quale futuro vogliamo per la Basilicata?
Tortorelli (UIL) : “Adesso è il momento del buon senso”