Covid: Uil, in Basilicata situazione da non sottovalutare

Di |2022-02-16T15:11:32+01:0015 Gennaio 2022|Comunicati UIL, Segreteria Generale|

E' assolutamente necessario mantenere il massimo dell'informazione e della trasparenza sullo stato della diffusione del covid-19". Lo ha scritto, in una dichiarazione, il segretario regionale della Uil, Vincenzo Tortorelli, secondo il quale "la situazione della Basilicata (che vedrà da lunedì confermata la 'zona bianca' ma con la variante Omicron al 100 per cento dei casi, segnando un primato negativo tra le regioni italiane, l'incremento quotidiano di contagi e del ricorso in ospedali) è tutt'altro che da sottovalutare". "Per questa ragione - ha continuato Tortorelli - l'ipotesi ventilata a livello nazionale di passare da una comunicazione giornaliera dei contagi ad una [Leggi tutto]

LA UIL CHIEDE AL PRESIDENTE BARDI CHIAREZZA SULL’OSPEDALE DI VENOSA

Di |2020-12-08T11:12:27+01:0016 Aprile 2020|Comunicati UIL|

di UIL | UIL FPL La decisione dell'Unità di crisi della Regione di ubicare a Venosa l'unità #COVID19, con il passare dei giorni, sta creando sempre più imbarazzo e preoccupazione tra gli operatori dell'Ospedale e nell'intera comunità venosina. La UIL, all'annuncio di questo provvedimento, ha espresso una posizione di sostanziale condivisione poiché era stato presentato come un rafforzamento delle attività del nosocomio di Venosa, mai avrebbe immaginato che l'esistente venisse, quasi del tutto, smantellato per far posto al centro COVID-19. Gli ospedali territoriali rappresentano un punto di forza, soprattutto quelli ubicati sui confini con le regioni limitrofe, perché attraggono [Leggi tutto]

Torna in cima