Comunicati UIL

INDOTTO STELLANTIS: CGIL CISL UIL SOLLECIATANO IL PRESIDENTE BARDI A CONVOCARE UN TAVOLO URGENTE

Di |2024-03-20T11:38:13+01:0011 Gennaio 2024|Comunicati UIL, Segreteria Generale|

I segretari generali di Cgil Fernando Mega, Cisl Vincenzo Cavallo e Uil Vincenzo Tortorelli a sostegno della richiesta di Fim Fiom Uilm Fismic Uglm sollecitano il Presidente Bardi a convocare un Tavolo urgente sulla vertenza FDM srl dal quale possa partire, successivamente, la proposta di un Tavolo ministeriale per affrontare in ogni sede istituzionale e con tutti gli strumenti disponibili questa vertenza e la situazione degli appalti con Stellantis. Per i segretari confederali è necessario che la Regione, non si faccia trovare ancora una volta impreparata di fronte alle continue evoluzioni in atto nel comparto automotive . le Va messa [Leggi tutto]

RMI-TIS: dopo anni di attesa un importante passo in avanti

Di |2024-03-20T11:06:31+01:0010 Gennaio 2024|Comunicati UIL, Segreteria Generale|

Dopo anni di attesa un importante passo in avanti per le platee RMI e TIS verso un lavoro tutelato e dignitoso. E’ il commento di Cgil, Cisl, Uil che ha partecipato oggi, con proprie delegazioni, ad un incontro in Regione che dà seguito al precedente del 14 Novembre 2023 con l’Assessore Attività Produttive Michele Casino. Il sindacato confederale, in attesa di chiarimenti e confronti sul livello politico regionale e nazionale, è stato riconvocato, su istanza unitaria, per una discussione sulle possibili piattaforme che possano superare la precarietà e ridare sicurezza e dignità ai lavoratori interessati. I dirigenti e i tecnici [Leggi tutto]

La Regione Basilicata istituisca subito “OSSERVATORIO SUL CREDITO ” !

Di |2024-03-20T11:01:15+01:008 Gennaio 2024|Comunicati Categorie, Comunicati UIL|

Oggi a Matera un sit-in per protestare contro la sparizione di quello che era l’ultimo presidio di una banca nazionale nel territorio lucano: l’Area Basilicata della Bper Banca che proprio dalla data dell’8 verrà “spacchetta” cedendo la provincia di Matera all’Area della Puglia Sud (Bari), il Vulture-Melfese all’Area Puglia Nord (Foggia) e il resto della provincia di Potenza all’Area Campania Sud (Salerno). La riorganizzazione degli uffici d’Area segue quella dell’ennesima chiusura di Filiali dello stesso Istituto in Basilicata: la storica Agenzia 1 di Matera, Chiaromonte, Senise e ancora prima Miglionico, Pisticci, Rotondella, Oppido Lucano, Acerenza, Gorgoglione, le agenzie 1 e [Leggi tutto]

L’intervista a tutto tondo a Vincenzo Tortorelli, Segretario generale UIL Basilicata, su lavoro, energia, sanità

Di |2023-09-08T11:47:09+02:005 Settembre 2023|Comunicati UIL, Segreteria Generale|

Ora è il momento di una svolta! Alla vigilia di ogni stagione autunnale, da anni, i sindacati parlano di “autunno caldo”. Ai problemi rinviati o incancreniti durante l’estate si aggiungono quelli immancabili del dopo ferie: dai costi scolastici per le famiglie, all’aumento della spesa alimentare, alle liste di attesa per una visita medica specialistica. Cosa si prevede in Basilicata? E come si prepara il sindacato ad affrontare la nuova stagione? Ne parliamo con Vincenzo Tortorelli, Segretario Generale UIL Basilicata. D. Dal suo osservatorio, cosa attende lavoratori, famiglie, anziani lucani nei prossimi mesi? R. Ci sono tutte le avvisaglie [Leggi tutto]

Uil Basilicata rilancia campagna “Zero morti sul lavoro”

Di |2023-09-08T11:47:36+02:001 Settembre 2023|Comunicati UIL, Segreteria Generale|

La collocazione della Basilicata in “zona rossa” con un’incidenza superiore al 25% rispetto alla media nazionale (Indice incidenza medio, pari a 18,6 morti sul lavoro ogni milione di lavoratori) nei primi sette mesi del 2023 (5 lavoratori morti) e la tragedia della stazione di Brandizzo (Torino) con la morte di cinque operai richiedono un’immediata e pronta iniziativa dei lavoratori e del sindacato: la Uil Basilicata rilancia la campagna “Zero morti sul lavoro” e con il nuovo anno scolastico anche nelle scuole per affermare la cultura della sicurezza. I dati dell’Osservatorio Vega Engineering che confermano quelli dell’Inail che in precedenza [Leggi tutto]

Ape sociale 2023: Uffici Patronato Ital-Uil a lavoro

Di |2023-03-23T18:55:26+01:0020 Marzo 2023|Comunicati UIL|

Gli Uffici del Patronato Ital-Uil sono a lavoro per offrire la massima consulenza ed assistenza ai lavoratori. Come ogni anno, con il mese di marzo arriva la prima scadenza utile per presentare domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso al beneficio di Ape Sociale, la misura di flessibilità in uscita che consente di anticipare il pensionamento. L’indennità, destinata esclusivamente a determinate categorie di lavoratori, è corrisposta dall’INPS, a domanda, fino al raggiungimento dell’età prevista per la pensione di vecchiaia. Gli Uffici del Patronato Ital-Uil sono a lavoro per offrire la massima consulenza ed assistenza ai lavoratori. Introdotta in via [Leggi tutto]

DICHIARAZIONE CONGIUNTA DI VINCENZO TORTORELLI (UIL) E MARCO LOMIO (UILM) SU TAVOLO AUTOMOTIVE INDOTTO STELLANTIS REGIONE BASILICATA

Di |2022-06-09T16:22:05+02:0012 Maggio 2022|Comunicati Categorie, Comunicati UIL, Segreteria Generale|

Si è tenuto oggi presso la Regione Basilicata un incontro tra CGIL, CISL, UIL, FIM, FIOM, UILM e l’Assessore alle Attività Produttive, Alessandro Galella, per discutere del settore automotive in Basilicata. La UIL e la UILM hanno manifestato le proprie preoccupazioni per la difficile fase storica che il settore dell’auto sta vivendo a causa del calo produttivo aggravato dalla mancanza dei semiconduttori, dalla pandemia ed ora dalla guerra in Ucraina che sta mettendo in discussione l'approvvigionamento della materia prima. Siamo inoltre in una fase dove il piano industriale, che STELLANTIS ha illustrato ai sindacati nel corso dell’incontro presso il MISE, [Leggi tutto]

Tortorelli: ci preoccupa la “pandemia delle disuguaglianze sociali

Di |2022-06-09T16:23:25+02:0028 Gennaio 2022|Comunicati UIL, Segreteria Generale|

C’è una “pandemia delle disuguaglianze sociali” meno percepibile di quella sanitaria ma decisamente non meno preoccupante: l’Inps registra che, a dicembre 2021, sono stati 14.334 i nuclei familiari lucani per un totale di 28.605 persone che hanno percepito almeno una mensilità tra Reddito di Cittadinanza (12.933 nuclei, 27.020 persone, importo medio 518,72 euro) e Pensione di Cittadinanza ( 1401 nuclei, 1585 persone, importo medio 250,92 euro) con un importo medio tra le due misure di 490,91 euro. Siamo alla conferma che gli effetti negativi della pandemia sul benessere socio-economico delle famiglie non sono certo esauriti e che la povertà, [Leggi tutto]

Covid: Uil, in Basilicata situazione da non sottovalutare

Di |2022-02-16T15:11:32+01:0015 Gennaio 2022|Comunicati UIL, Segreteria Generale|

E' assolutamente necessario mantenere il massimo dell'informazione e della trasparenza sullo stato della diffusione del covid-19". Lo ha scritto, in una dichiarazione, il segretario regionale della Uil, Vincenzo Tortorelli, secondo il quale "la situazione della Basilicata (che vedrà da lunedì confermata la 'zona bianca' ma con la variante Omicron al 100 per cento dei casi, segnando un primato negativo tra le regioni italiane, l'incremento quotidiano di contagi e del ricorso in ospedali) è tutt'altro che da sottovalutare". "Per questa ragione - ha continuato Tortorelli - l'ipotesi ventilata a livello nazionale di passare da una comunicazione giornaliera dei contagi ad una [Leggi tutto]

Uil: Al via anche in Basilicata campagna “Patto di stabilità? No, grazie!”

Di |2022-01-21T14:02:04+01:0013 Gennaio 2022|Comunicati UIL, Segreteria Generale|

“Patto di stabilità? No, grazie!” è il titolo della nuova campagna della Uil, lanciata oggi dalla Uil che si svilupperà nel corso dell’anno. A dare il via all’iniziativa e a illustrarne contenuto e obiettivi è un video del Segretario generale, PierPaolo Bombardieri, pubblicato su tutti i canali social, sulla piattaforma “Terzo Millennio” della Uil (può essere visionato al link https://we.tl/t-zLsyR68PCK). “In queste settimane – ha detto Bombardieri – la Commissione europea ha avviato il dibattito per la revisione della governance economica e del Patto di stabilità da cui, nel corso di questi anni, sono scaturite le politiche di austerità e [Leggi tutto]

Torna in cima