window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-Z5QNTDCLLT');

Comunicati UIL

PIATTAFORMA UIL – RIPARTIAMO DALLA SALUTE E DAL LAVORO

Di |2021-01-12T12:30:59+01:0012 Gennaio 2021|Comunicati UIL, In Evidenza|

Un programma di lavoro per l’anno appena iniziato, con riferimento alle principali tematiche da affrontare nel corso del 2021. Un programma di lavoro per l’anno appena iniziato, con riferimento alle principali tematiche da affrontare nel corso del 2021. Una sorta di agenda per ribadire posizioni e rivendicazioni da costruire, unitariamente con Cgil e Cisl, in vista di un dialogo costruttivo con tutte le parti sociali e le Istituzioni, per far ripartire il Paese. È questo il senso della piattaforma varata dalla UIL, un documento che rappresenta una traccia, un punto di riferimento per gli impegni dei prossimi mesi. [Leggi tutto]

Tortorelli (Uil Basilicata): il “sogno” della industrializzazione 40 anni dopo il terremoto 1980

Di |2020-12-12T11:53:46+01:0022 Novembre 2020|Comunicati UIL|

di Vincenzo Tortorelli, Segretario Generale UIL Basilicata Il terremoto 80 ci lascia in eredità la questione industrializzazione. Il “sogno” della legge 219/81 era portare fabbriche quasi dappertutto. Sono nati così 8 nuclei industriali a cui aggiungere almeno una ventina di aree per insediamenti artigiani e comunque di piccole imprese. I Il risveglio da quel sogno è la realtà, ad esempio, dell’area di Tito Scalo, o se vogliamo Baragiano. Oggi capannoni abbandonati e lotti vuoti. Qualche migliaio di operai da lunghissimi anni in ammortizzatori sociali, in mobilità e oggi fanno parte della platea del reddito minimo , lavoratori [Leggi tutto]

Tortorelli (Uil), DA TEMPA ROSSA si rilancino quattro pilastri tematici fortemente interconnessi: ambiente, sicurezza, lavoro, investimenti.

Di |2020-12-07T09:22:46+01:0013 Ottobre 2020|Comunicati UIL|

di UIL Basilicata E’ a dir poco singolare che mentre si continuano a programmare azioni ed interventi per favorire la transizione energetica e a lavorare su progetti di energia rinnovabile e chimica verde i sindaci del comprensorio petrolifero Tempa Rossa si vedano costretti a promuovere per sabato 17 davanti al Centro Oli Total una manifestazione di protesta per salvaguardare ambiente e salute delle comunità del Sauro. Il rischio che avvertiamo è che la storica battaglia, che ci ha visti come sindacato in prima fila, per coniugare attività estrattive, lavoro, ambiente e territorio, invece di fare passi in [Leggi tutto]

TORTORELLI (UIL): SOSTEGNO AI LAVORATORI LUCANI NELLA BATTAGLIA PER IL RINNOVO DEI CONTRATTI

Di |2020-12-07T15:55:59+01:0010 Ottobre 2020|Comunicati UIL|

di UIL Basilicata Assoluto sostegno alla battaglia che alcune migliaia di lavoratori lucani hanno intrapreso per il rinnovo dei contratti è espresso dal segretario regionale della Uil Basilicata Vincenzo Tortorelli. Secondo una recente indagine dell’Istat, che monitora l’evoluzione dei 73 principali contratti collettivi nazionali, sono oltre 10 milioni, l’82% del totale, i lavoratori in attesa del rinnovo del contratto di lavoro della categoria da oltre 12 mesi. La situazione conflittuale determinata dall’atteggiamento di rigidità, del tutto ingiustificabile, assunto da Confindustria – aggiunge Tortorelli – si sta scaricando già sui metalmeccanici, i lavoratori dell’agroalimentare e del settore legno. Da tempo sosteniamo [Leggi tutto]

UIL: «MOLTO SCARSA LA COMPARTECIPAZIONE DEI COMUNI LUCANI AL CONTRASTO ALL’ EVASIONE FISCALE

Di |2020-12-07T16:03:21+01:009 Ottobre 2020|Comunicati UIL|

di UIL Basilicata Le somme spettanti quest’anno ai Comuni lucani per la loro compartecipazione all’attività di accertamento fiscale e contributivo per l’anno 2019 e dunque al contrasto all’evasione fiscale ammontano ad appena 198mila euro a fronte di 7,8 milioni di euro, in totale a tutti i Comuni italiani. Per i due Comuni capoluogo – Potenza e Matera – la compartecipazione è pari a zero non avendo accertato-segnalato alcun caso di evasione fiscale. Questi dati emergono dal rapporto del Servizio Lavoro, Coesione e Territorio della UIL che ha elaborato i dati del provvedimento del Ministero dell’Interno del 23 [Leggi tutto]

EMERGENZA COVID-19: TORTORELLI, DALLA UIL DIECI PROPOSTE PER POTENZIARE SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE E REGIONALE

Di |2020-12-07T16:10:23+01:003 Ottobre 2020|Comunicati UIL|

di UIL Basilicata “Partire dalle dieci proposte che la Uil offre all’attenzione del Governo, del Parlamento, di tutti i gruppi politici e di tutte le forze sociali per individuare soluzioni utili all’esigenza del rinnovamento e soprattutto del potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale e quindi di tutti i cittadini per produrre una svolta nella gestione del Servizio Sanitario Regionale della Basilicata in una fase di nuova emergenza, come dimostrano le morti e il focolaio in Val d’Agri” A sostenerlo è il segretario regionale della Uil lucana Vincenzo Tortorelli riferendo che tra le rivendicazioni avanzate dal Sindacato si va dal [Leggi tutto]

Tortorelli e i Segretari Generali Uil del Pubblico Impiego: “Da Governo e Regione posizione chiara su risorse dell’Italia

Di |2020-12-07T16:17:43+01:0029 Settembre 2020|Comunicati UIL|

di UIL Basilicata L’occasione che abbiamo ora, con il Recovery Plan e il Mes, è unica e va sfruttata" Anche in Basilicata, come in tutto il Paese, questi lunghi mesi di pandemia hanno insegnato quanto preziosa sia la funzione di tutto il sistema pubblico in un contesto di emergenza sanitaria. Lo smart working nella fase più acuta e il ritorno in ufficio nelle ultime settimane hanno consentito di dare risposte a cittadini, famiglie, categorie sociali, imprenditori. E’ quanto sostiene una nota congiunta delle segreterie confederale Uil, Uil-Pa, Uil-Fpl Basilicata. Nel sottolineare che la Basilicata è ottava in Italia [Leggi tutto]

UIL: IN BASILICATA AD AGOSTO CIRCA 1,5 MILIONI DI ORE DI CIG CON CASUALE COVID-19

Di |2020-12-07T16:21:51+01:0026 Settembre 2020|Comunicati UIL|

di Addetto Stampa Nel solo mese di agosto sono state poco meno di 1 milione 500 mila le ore di cassa integrazione autorizzate in Basilicata con causale “Covid-19”. In dettaglio per tipologia di intervento – secondo il report dell’Osservatorio Inps sulla cig – 725mila ore sono dai Fondi di Solidarietà, 470 mila cig ordinaria e 250 mila cig in deroga. “Siamo alla conferma che gli effetti dell’emergenza epimediologica su produzione ed occupazione sono tutt’altro che avviati verso un sia pure graduale superamento. Anzi i continui incrementi di casi di contagio tra i lavoratori lucani sono per tutti – [Leggi tutto]

ENI: QUATTRO PILASTRI TEMATICI INTERCONESSI

Di |2020-12-03T09:21:12+01:0010 Settembre 2020|Comunicati UIL|

Il nuovo corso della relazione tra attività estrattiva e Basilicata non può che essere ancorato a 4 pilastri tematici fortemente interconnessi: ambiente, sicurezza, lavoro investimenti. E’ in sintesi quanto sostenuto della Uil Basilicata oggi all’incontro in Regione con l’Eni. Negli anni, il piano di questa relazione si è via via inclinato rispetto agli effetti dell’attività estrattiva su ciascuno di questi temi, ed è necessariamente da questi aspetti che occorre tornare a discutere per giungere a una nuova fase e a un nuovo patto che, uscendo dalla dimensione locale, guardi alla dimensione regionale dello sviluppo da un lato e degli impatti [Leggi tutto]

Uil: “Fiscalità di vantaggio e patto per il Paese per scongiurare un nuovo autunno caldo”

Di |2020-12-07T16:30:56+01:008 Settembre 2020|Comunicati UIL|

di UIL Basilicata Per un lavoratore/lavoratrice lucano che ha una  retribuzione media nel settore privato a tempo indeterminato, (con esclusione del settore agricolo) di 19.410 euro annui con l’ipotesi “fiscalità di vantaggio nel Mezzogiorno” l’Inps a carico del datore di lavoro scenderebbe da 6.017 euro a 4.212 euro con un beneficio di 1.805 euro. Il calcolo è della Uil Servizio Lavoro, Coesione e Territorio che ha realizzato una simulazione confrontando le altre misure fiscali. Dal 2007 al 2014 nel Mezzogiorno vi era il taglio del cuneo fiscale doppio rispetto al Centro-Nord introdotto dal Governo Prodi con la [Leggi tutto]

Torna in cima